Calciomercato Roma, c’è il sostituto | Occhio in Germania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

Calciomercato Roma, i giallorossi hanno individuato il sostituto. L’affare può sbloccarsi solamente con la sua cessione.

Edin Dzeko
Edin Dzeko ©Getty Images

La Roma vuole sbrigarsi in chiave mercato per dare il prima possibile una rosa adeguata a Mourinho in base agli obiettivi della dirigenza giallorossa. Pinto sta lavorando in maniera frenetica in questi giorni, soprattutto in ottica centravanti. La prima punta è infatti uno degli obiettivi prefissati dalla dirigenza giallorossa in questa sessione di mercato.

Con Borja Mayoral, a cui manca solo l’ufficialità della sua permanenza alla Roma per un altro anno in prestito dal Real Madrid, e Dzeko, che sta ancora aspettando indicazioni sul suo futuro, soprattutto da parte dello Special One, la Roma vuole cercare di prendere un altro centravanti che possa completarsi (o nel caso sostituire uno dei due) alla perfezione con i due appena citati e portare nuova linfa in zona gol.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, Pinto scatenato | Doppia operazione con Real e Barça

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, richiesta shock | Affare da 65 milioni di euro

Calciomercato Roma, se parte Dzeko, attenzione a Kalajdzic

Calciomercato Roma
Sasa Kalajdzic ©Getty Images

La Gazzetta dello Sport stamani riporta di un interessamento della Roma per l’attaccante austriaco Sasa Kalajdzic. Lo stesso centravanti si troverà di fronte la nazionale azzurra sabato sera negli Ottavi degli Europei in corso.

L’attaccante è di proprietà dello Stoccarda e compirà 24 anni il prossimo 7 luglio. Si tratta di un centravanti molto alto (2 metri di altezza), nato a Vienna, ma di origine serba. Su di lui c’è anche un interesse tenue del Milan. La squadra tedesca chiede per il suo cartellino una cifra non inferiore ai 20 milioni di euro.

L’eventuale arrivo di Kalajdzic va però di pari passo ad una cessione di Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco ha un contratto fino al 2022 a circa 7,5 milioni di euro a stagione. Nonostante i 35 anni, ha ancora molti estimatori in tutta Europa.

La Roma, dal canto suo, vuole monetizzare il più possibile dalla sua cessione, anche se non è certamente la cosa più semplice da fare. Bisognerà quindi sciogliere al più presto questo nodo, e poi si potrà pensare ad un eventuale sostituto in attacco.