Calciomercato Roma, non solo Xhaka | Altro affare con l’Arsenal

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20

Calciomercato Roma, i giallorossi vogliono sfruttare i propri giocatori in esubero da inserire in trattative per acquisti prefissati.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©Getty Images

La Roma si sta muovendo in maniera sempre più convinta sul mercato. I Friedkin e Pinto vogliono regalare al più presto dei colpi importanti a José Mourinho. Lo Special One dal canto suo ha fatto specifiche richieste e vorrebbe lavorare il prima possibile con tutta la rosa a disposizione.

In questo calciomercato, ci saranno pochi movimenti in entrata per la società giallorossa, ma saranno di qualità e di esperienza come vuole il tecnico portoghese. Oltre ai movimenti in entrata però saranno focali anche le cessioni dei vari esuberi. Una di queste potrebbe avvenire proprio in concomitanza con un acquisto.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, Pinto scatenato | Doppia operazione con Real e Barça

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, richiesta shock | Affare da 65 milioni di euro

Calciomercato Roma, Diawara nell’operazione Xhaka?

cALCIOMERCATO ROMA
Diawara @Getty Images

Come riporta questa mattina Il Romanista, la Roma potrebbe inserire Diawara nella trattativa con l’Arsenal per portarsi nella Capitale Granit Xhaka.

L’operazione con la squadra inglese, anche se ben avviata, non tende verso la conclusione, in quanto c’è ancora distanza nella valutazione del giocatore tra i due club. Una situazione, quella che si sta vivendo, che potremmo chiamare di stallo.

L’Arsenal chiede per il cartellino del centrocampista svizzero una cifra tra i 23 e i 25 milioni di euro. Tiago Pinto, dal canto suo, non si smuove dall’offerta di 15 milioni fatta recapitare in Inghilterra.

C’è però una chiave che potrebbe permettere di sbloccare il tutto. Questa chiave si chiama Amadou Diawara. Il centrocampista guineano potrebbe essere usato come contropartita tecnica nell’affare Xhaka.

Il nome del giocatore giallorosso è assai gradito ai Gunners, che sono sulle sue tracce ormai da molto tempo. Un ritorno di fiamma, insomma, che potrebbe considerarsi più che plausibile.