Calciomercato Roma, ore decisive | Trattativa pronta a sbloccarsi

Calciomercato Roma, la trattativa per il calciatore non è ancora definita. Si aspettano degli aggiornamenti nelle prossime ore.

Calciomercato Roma, offerta a sorpresa per Pau Lopez
Pau Lopez ©Getty Images

Mentre dalla Francia arrivano notizie certe sul futuro di Pau Lopez, in Italia le indiscrezioni sembrano essere differenti. Il quotidiano transalpino La Provence, infatti, non ha dubbi: Pau Lopez ha deciso di accettare l’offerta del Marsiglia e l’anno prossimo vestirà la maglia del club francese.

Oltre a quello con il giocatore, dalla Francia si parla anche di un accordo praticamente fatto tra il Marsiglia e la Roma. La società giallorossa sembra infatti che abbia accettato un prestito (500mila euro) con diritto di riscatto fissato a 15 milioni. Da capire solamente se nell’accordo sia presente anche un obbligo di riscatto determinato in base a certe condizioni (numero di presenze del portiere).

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, assist Mourinho | 10 milioni per il “nuovo Lukaku”

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, Sergio Ramos ha deciso | La data dell’annuncio

Calciomercato Roma, per Pau Lopez al Marsiglia ancora non è fatta

Pau Lopez
Pau Lopez ©Getty Images

Dall’Italia però non sembrano dello stesso avviso. L’emittente radiofonica Rete Sport, infatti, ha raccontato come l’affare Pau Lopez sembra essere ancora lontano da una conclusione. Roma e Marsiglia non hanno ancora trovato l’accordo sul prezzo del trasferimento e sulla modalità.

La fumata bianca della trattativa, quindi, non sembra essere così imminente come invece lasciava presagire nei giorni scorsi, e come dato per certo sui media francesi. Nelle prossime ore e nei giorni avvenire ci saranno aggiornamenti sulla trattativa che resta comunque con buone probabilità di riuscita.

Attenzione anche a Cengiz Under. L’attaccante turco, infatti, potrebbe essere coinvolto nel trasferimento del portiere spagnolo, visto e considerando che il club francese cerca un calciatore dalle sue caratteristiche, e la Roma se ne vuole disfare il prima possibile, cercando magari di produrre anche una piccola plusvalenza su una sua eventuale cessione.