La Roma 2021-22 di José Mourinho | I possibili convocati per il ritiro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:17

Tutte i possibili giocatori che dal sei luglio saranno a disposizione del nuovo tecnico José Mourinho.

Mourinho
Mourinho ©Getty Images

Domani è il grande giorno, quello dell’arrivo a Roma di José Mourinho. Il tecnico portoghese sbarcherà a Ciampino alle ore 14 e si dirigerà direttamente poi a Trigoria dove effettuerà la quarantena. Poi il 6 luglio ci sarà il primo giorno ufficiale di allenamento. La rosa della Roma però è ancora incompleta, non in termini di numeri perché i giocatori sono davvero tanti. Il lavoro del general manager Tiago Pinto per provare a piazzare tutti gli esuberi o comunque coloro che non rientrano nei piani tecnici, continua ma non sarà semplice. Da una parte Pau Lopez e dall’altra Cengiz Under, queste sono le prime due uscite in casa giallorossa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, via a titolo definitivo | Tutte le cifre

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, rinnovo ufficiale | L’obiettivo si allontana

AS Roma, la squadra di Mourinho

Due che vanno due che vengono. La prima grande trattativa è quella per Granit Xhaka, primissimo nome fatto da Mourinho, mentre per Rui Patricio si è, almeno per il momento, raffreddata la pista e sono al vaglio ulteriori nomi. Nelle prossime ore verranno ufficializzati i convocati del raduno estivo che molto probabilmente saranno così suddivisi:

Portieri: Fuzato + 1 o 2 Primavera (quasi sicura la presenza di Boer e possibile, vista la poca quantità di portieri a disposizione, che possa essere chiamato il 2004 Mastrodomenico).
Assenti: Olsen, impegnato ad Euro 2020 ma difficilmente prenderà poi parte al raduno nelle prossime settimane

Difensori: Reynolds, Karsdorp, Mancini, Ibanez, Smalling, Kumbulla, Calafiori. Dalla Primavera salirà Feratovic.
Assenti: Spinazzola e Florenzi, impegnati ad Euro 2020. Per l’ex PSG il discorso è simile al portiere svedese.

Centrocampisti: Pellegrini, Villar, Darboe, Veretout, Zaniolo. Probabilmente dalla Primavera saliranno, Bove, Tripi, Providence, Ciervo e Zalewski.
Assenti: Cristante, impegnato ad Euro 2020

Attaccanti: Mkhitaryan, Kluivert, Dzeko, Borja Mayoral, Pedro, Carles Perez, El Shaarawy.
Dalla Primavera non ci dovrebbero essere attaccanti. Tall quasi sicuramente verrà ceduto, mentre per Ohene Gyan Felix è ancora presto e sarà in Primavera in pianta stabile la prossima stagione.
Assenti: Nessuno

Resterebbero fuori: Fazio, Santon, Pastore, Nzonzi.

Michele Spuri