Calciomercato Roma, svolta vicina | Piazzato l’esubero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:35

Calciomercato Roma, la svolta per Pinto è vicina. Il trasferimento del giocatore è dietro l’angolo per la felicità di Mourinho.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©Getty Images

Giorni sempre più caldi in casa Roma. La dirigenza giallorossa è impegnata sul fronte mercato, con il direttore generale, Tiago Pinto, che vuole sbrigarsi per dare il prima possibile dei colpi importanti a José Mourinho. Prima però toccherà pensare alle cessioni.

La Roma infatti deve alleggerire il monte stipendi, vendendo principalmente i cosiddetti esuberi, che tanto pesano sulle casse di Trigoria. I Friedkin, pur di liberarsi di ingaggi importanti, potrebbero decidere di rescindere i contratti di diversi calciatori, ormai fuori dal progetto tecnico della Roma.

Per altri, invece, toccherà trovare una soluzione il prima possibile per non creare malcontenti generali o possibili minusvalenze.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, pericolo Bundesliga | Ci pensa il Bayern Monaco

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, c’è la svolta | Pronto il rinnovo

Calciomercato Roma, Olsen verso il West Ham

Robin Olsen ©Getty Images

Come riporta l’edizione odierna de Il Romanista, la Roma potrebbe vendere a stretto giro il portiere Robin Olsen. L’estremo difensore svedese (reduce da un ottimo Europeo con la sua nazionale) è tornato dal prestito all’Everton, dove però ha disputato solamente 7 partite.

Dopo le buonissime prestazioni agli Europei, appena vinti dall’Italia di Mancini, Olsen ha ora un buon mercato e diverse squadre che gli vorrebbero affidare le chiavi della propria porta.

La Real Sociedad, che aveva mostrato interesse verso il portiere svedese, è ora uscita di scena, facendo invece spazio ad un’altra squadra, ovvero il West Ham. Il club inglese ha in questo momento la strada spianata per l’acquisto di Olsen e potrebbe da un momento all’altro sferrare il colpo decisivo.

La Roma, dal canto suo, valuta il giocatore non meno di 8 milioni di euro. Soldi che farebbero più che comodo alla società giallorossa e a Pinto, che a quel punto, avendo la liquidità necessaria, andrebbe spedito verso l’acquisto di Granit Xhaka. Non resta che aspettare.