Calciomercato Roma, spesa in Serie A | Pressing Paratici

Calciomercato Roma, il Tottenham fa la spesa in Serie A e Paratici è partito in pressing anche sul club giallorosso.

Calciomercato Roma
Paratici ©Getty Images

Da quando Fabio Paratici è diventato il nuovo direttore sportivo del Tottenham, ha iniziato a guardare con particolare attenzione alla Serie A per rinforzare il suo nuovo club. Oltre ai calciatori che ha già gestito nella Juventus, il dirigente della società londinese ha messo nel mirino, nel corso di queste settimane, altri due elementi che sono stati accostati alla Roma in questo lungo periodo: Vlahovic e Gollini.

I giallorossi nel frattempo hanno deciso di battere altre piste, lasciando strada libera al Tottenham sui due calciatori, ma non contento, Paratici, starebbe facendo pressing su un elemento giallorosso che aspetta solamente di essere chiamato da Tiago Pinto per rinnovare il proprio contratto. Sì, parliamo di capitan Pellegrini.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Mourinho ci ripensa | Cambio di programma

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Smalling può partire | C’è già il sostituto

Calciomercato Roma, il Tottenham punta Pellegrini

Lorenzo Pellegrini ©Getty Images

La notizia è riportata questa mattina da Leggo, che sottolinea come il dirigente avrebbe annusato l’affare anche per via del mancato prolungamento dell’accordo che, ricordiamo, scade il 30 giugno dell’anno prossimo. Pellegrini, ancora alle prese con l’infortunio muscolare che lo ha costretto anche a saltare l’Europeo, non è sceso in campo nelle prime due amichevoli dei giallorossi. Ma lo potrebbe fare domani nella gara contro la Triestina o al massimo domenica in quella contro il Debreceni.

E nei prossimi giorni, così come vi abbiamo raccontato alcuni giorni fa, ci dovrebbe essere anche un incontro tra Tiago Pinto e la società per avvicinarsi in maniera definitiva al rinnovo. Fino a quel momento però Paratici non sembra intenzionato a mollare la presa. E si potrebbe presentare con un’offerta importante per riuscire a strappare il centrocampista a Mourinho. Un’ipotesi comunque che sembra di difficile fattibilità.