Calciomercato Roma, beffa Marotta | Super scambio con l’esubero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41

Calciomercato Roma, l’Inter piomba sull’obiettivo di Pinto: l’annuncio in diretta svela l’eventuale trattativa.

Calciomercato Roma
Marotta ©Getty Images

Come vi abbiamo rivelato in esclusiva già da una settimana, la Roma ha un accordo di massima con l’Eintracht Francoforte per Kostic, ma Pinto non può chiudere l’operazione prima di aver piazzato gli altri esuberi che pendono come una spada di Damocle sulle casse del bilancio giallorosso, e “rischia” di far saltare l’operazione proprio per il continuo procrastinare dell’affare. Dopo aver ufficializzato l’addio di Kluivert, trasferitosi al Nizza, si sta provando a trovare la quadra anche con il Lille per l’addio di Olsen, ma la trattativa sembra essere entrata in una fase di stasi. Da definire, poi, il futuro dei vari Pedro ( il Genoa sembra essere una pista poco percorribile), Nzonzi, Pastore, Bianda e Coric.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, non solo Xhaka | Nuova idea in Liga: clausola da pagare

Le ultime indiscrezioni, del resto, sono piuttosto indicative; l’Hertha Berlino ha effettuato alcuni sondaggi per Kostic, pronto ad entrare con decisione nella trattativa, qualora dovessero presentarsi i presupposti giusti. Tuttavia, anche l’Inter sembra essere ritornata prepotentemente sull’esterno serbo.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, ansia Mou | Doccia gelata Xhaka

Calciomercato Roma, l’Inter fa sul serio per Kostic | Scambio con Lazaro

Filip Kostic
Filip Kostic ©Getty Images

Stando a quanto riferito da “Sportmediaset“, l’Eintracht Francoforte sarebbe entrato nell’ordine di cedere Kostic, aprendo ad un possibile scambio: l’ultima idea in casa Inter è quella di inserire nell’affare Valentino Lazaro, che non rientra nel progetto tecnico di Inzaghi ed è considerato un vero e proprio esubero. Si tratterebbe di un’operazione ben orchestrata da Marotta, a caccia di rinforzi sulle fasce che possano sostituire il partente Hakimi ( anche se Kostic staziona sull’out mancino): la Roma è ancora in vantaggio per quest’ultimo, ma la concorrenza si fa sempre più folta e rischia di complicare i piani di Pinto.