Calciomercato Roma, affare Shomurodov | Obbligo di riscatto ad una condizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:22

Calciomercato Roma, emergono ulteriori dettagli sul passaggio di Eldor Shomurodov in giallorosso: svelate le condizioni dell’accordo.

Eldor Shomurodov ©GettyImages

Manca sempre meno all’ufficialità del passaggio di Eldor Shomurodov alla Roma. L’attaccante uzbeko, infatti, è sbarcato stamani nella Capitale, per sottoporsi alle visite mediche di rito ed apporre la firma sul contratto che lo legherà ai colori giallorossi. Emergono, tuttavia, altri dettagli, sulla natura dell’accordo tra i giallorossi e il Genoa: l’operazione, ricordiamolo, è stata chiusa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 17,5 milioni, più 2,5 milioni di bonus e una percentuale legata alla futura rivendita.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, ultimatum Pinto | C’è la data

Calciomercato Roma, trattativa Shomurodov: ecco quando scatta l’obbligo di riscatto

Calciomercato Roma
Shomurodov ©GettyImages

Come rivelato da David Moresco sui propri profili social, l’obbligo di riscatto legato all’affare Shomurodov scatterà al primo punto conquistato dalla compagine di Mourinho in Serie A nel 2022. Una condizione piuttosto agevole, dunque, che permetterà alla Roma, però, di mettere a bilancio l’operazione il prossimo semestre. Dettagli, comunque, per un affare che Pinto ha chiuso in tempi relativamente ristretti, per consegnare a Mourinho una freccia poliedrica nell’arco a disposizione dello Special One, in grado di agire sia come esterno, sia come seconda punta. Pedina che permetterà a Mou di optare per una varietà di moduli cospicua, e di utilizzare due “punte” pure, senza far ricorso sempre e comunque a fluidificanti di fascia.