Calciomercato Roma, non si muove | C’è un altro indizio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:27

Calciomercato Roma, non si muove: dalla Germania puntano su un altro indizio arrivato nelle ultime ore. Troverà un accordo

Calciomercato Roma
Tiago Pinto © Asromalive.it

Troverà un accordo nelle prossime settimane. Quindi, con ogni probabilità, non si muoverà dalla Germania. Un altro obiettivo dichiarato della Roma che ormai ha deciso di rimanere nel suo attuale club, nonostante un contratto in scadenza nella prossima stagione che avrebbe potuto, in qualche modo, agevolare una trattativa che invece, a poche ore dalla chiusura del calciomercato, sembra chiusa.

Secondo alcune fonti tedesche infatti, ormai Zakaria avrebbe deciso di restare al Borussia Monchengladbach. Troppo poco tempo per trovare una sistemazione adeguata e soprattutto la volontà del club tedesco di tenerlo. Inoltre, ieri, nella sconfitta esterna contro l’Union Berlino, il centrocampista, all’inizio della ripresa, è stato mandato in campo dal proprio allenatore.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, salta la cessione | C’è un ostacolo

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, bomba dall’Inghilterra | Pinto non molla 

Calciomercato Roma, Zakaria non si muove

Zakaria @Getty Images

Ed è proprio su questo indizio che puntano i siti tedeschi. Un elemento in uscita non sarebbe mai stato mandato in campo dal proprio tecnico. Un infortunio, anche minimo, avrebbe potuto far saltare una qualsiasi trattativa impostata. Una situazione che la società non avrebbe permesso. Inoltre, Zakaria, nella seconda parte di gara, ha giocato molti palloni piazzandosi davanti alla difesa. Ormai il risultato per i padroni di casa era stato acquisito. Ma lui ha dato quell’equilibrio che in quel momento serviva alla propria squadra. Ecco perché una cessione, adesso, appare davvero impossibile.

Pinto quindi deve probabilmente abbandonare la pista e cercare di concentrarsi su quelle che sembrano praticabili. Il sogno si chiama Douglas Luiz. Su di lui, la Roma, punterà in queste ultime ore di trattative.