Comunicato Roma, altri 60 milioni | I Friedkin non si fermano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:39

La proprietà della Roma non si ferma e immette altri soldi per il bilancio del club capitolino, che aumenta il passivo.

Dan e Ryan Friedkin
Dan e Ryan Friedkin ©Getty Images

Un calciomercato fatto di poche entrate ma anche molte uscite. Difficile, forse più delle passate stagioni, perché la Roma ha dovuto recuperare il terreno sulle altre squadre, dopo la pessima stagione in campionato conclusasi al settimo posto. I Friedkin però hanno messo mano, di nuovo, per l’ennesima volta, mano al portafoglio e immesso altra liquidità fresca per le operazioni in entrata del calciomercato. Il passivo di bilancio, al 30 giugno 2021, continua ad andare in negativo, tanto che come riporta la nota apparsa sul sito del club, per il mese di luglio 2021, l’indebitamento netto finanziario è salito a 339,1 milioni rispetto ai 311,7 del 30 giugno 2021, ben 27,4 milioni di euro aggiunti in negativo in un solo mese.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, salta tutto | Club fortemente irritato

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, fuori tutto Pinto | Altra cessione ufficiale

Roma, i Friedkin mettono altri 60 milioni

Il comunicato parla anche di una nuova liquidità da parte dei Friedkin, che hanno versato nel mese di agosto nelle casse della società altri 60 milioni di euro. In questa sessione di calciomercato Tiago Pinto ha dovuto svolgere un grande lavoro che anche in termini di bilancio potrà vedersi nelle prossime mensilità. Tanti i calciatori venduti e solamente quattro quelli acquistati: il portiere Rui Patricio, il terzino Matias Vina e gli attaccanti Eldor Shomurodov e Tammy Abraham. A questi si aggiungono anche i riscatti di Roger Ibanez (9 milioni all’Atalanta) e Bryan Reynolds (6,75 milioni al Dallas FC). Totale 97,75 milioni di euro, a fronte dei soli 2,22 milioni arrivati dalle cessioni (la maggior parte prestiti).

QUI IL COMUNICATO UFFICIALE