Roma, buone notizie da Trigoria | Subito a disposizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25

Mourinho ha ripreso a guidare gli allenamenti della Roma a Trigoria, dopo il riposo concesso nel fine settimana. Tra i presenti, una gradita sorpresa per il tecnico.

Daniel Fuzato ©Getty Images

Domenica sera la Roma tornerà in campo allo stadio Olimpico. Di fronte il Sassuolo, nel posticipo della terza giornata di Serie A. I giallorossi vogliono proseguire da dove avevano lasciato prima della pausa nazionali. Trovare i tre punti significherebbe arrivare a quota cinque gare vincenti consecutive, una striscia inaugurata dall’esordio nei playoff di Conference League.

Leggi anche: Calciomercato Roma: rinnovi, rinforzi a gennaio e colpi a zero | Il piano di Pinto – VIDEO

Dalle parti di Trigoria erano anni che non si vedeva una partenza del genere, esattamente 8 stagioni fa. Era la Roma di Rudi Garcia, ed il tecnico francese riuscì ad impressionare tutti, collezionando 10 vittorie consecutive dall’esordio. Per la truppa di Mou, da domenica sera in poi, si aprirà un ciclo di gare senza sosta, una ogni tre giorni tra campionato ed impegni europei. Ecco perchè è fondamentale per il tecnico avere tutta la rosa a disposizione, non solo i titolari.

Leggi anche: Calciomercato Roma, non solo esuberi | Sì alla cessione last minute

Sospiro di sollievo a Trigoria, Fuzato subito a disposizione

Josè Mourinho ©Getty Images

Imprescindibile il recupero degli acciaccati in nazionale, leggasi Mancini e Vina, una grana interna è invece risolta per il tecnico portoghese. Parliamo di Daniel Fuzato, secondo portiere della Roma. Il portiere brasiliano nella giornata di giovedì si è sottoposto ad un intervento chirurgico. Niente di grave per lui, che doveva ridurre una frattura nasale dopo un calcio ricevuto in allenamento. Solo nella giornata dell’intervento non ha potuto lavorare della squadra, beneficiando del week-end libero concesso da Mou. Già da ieri ha ripreso a lavorare col resto del gruppo, ovviamente con i postumi dell’intervento ben visibili in volto. Quello che conta è che il brasiliano sia a disposizione, nella scorsa stagione un finale da protagonista a sorpresa per lui. Quest’anno è stato confermato come secondo portiere alle spalle di Rui Patricio, ottima occasione per accumulare ulteriore esperienza per lui.