Calciomercato Roma, no al rinnovo | Mourinho fiuta l’affare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33

In casa Roma si pensa già al mercato di riparazione di gennaio. Una notizia rimbalzata dalla Premier potrebbe accendere una pista per l’affare.

Josè Mourinho ©Getty Images

Il 31 agosto si è chiusa una finestra di calciomercato memorabile in casa Roma. I giallorossi sono stati primi in Serie A per quello che riguarda gli investimenti, una campagna all’altezza delle ambizioni del tecnico Josè Mourinho. Il tandem portoghese con Tiago Pinto ha funzionato a meraviglia, sia in entrata che in uscita, davvero pochi i rimpianti in casa giallorossa.

Leggi anche: Roma, mille volte Mourinho | La carriera Special dell’uomo di Setubal

L’asse più caldo portato avanti da Pinto è stato quello con la Premier League. Due operazioni in entrata, decisive: il nuovo portiere, Rui Patricio prelevato dai Wolves e il nuovo bomber, Tammy Abraham, strappato dal Chelsea dopo una lunga trattativa. In Inghliterra, stavolta in Championship, anche una cessione ufficiale. Robin Olsen è stato spedito allo Sheffield United. Nelle scorse ore una bomba di mercato rimbalza in Serie A, dopo che un talento inglese ha rifiutato il rinnovo.

Leggi anche: Calciomercato Roma, affare Diawara | C’è la risposta al Galatasaray

Non rinnova col Manchester, Mourinho fiuta l’affare

Jesse Lingard ©Getty Images

La bomba in Inghilterra è stata lanciata dal Telegraph, secondo cui Jesse Lingard avrebbe rifiutato il rinnovo col Manchester United. Il centrocampista offensivo non  è per nulla contento della sua situazione tra le fila dei Red devils. Classe 1992, per lui lo scorso anno una grande stagione in maglia West Ham, arrivato a gennaio, colleziona 16 presenze e 9 gol. Una media rete straordinaria, che si assesta su un gol ogni 158 minuti. Il 29enne non sembra avere alcuna intenzione di rinnovare il contratto con lo United, a dispetto di quanto dichiarato dal tecnico Solskjaer. In questo caso rappresenterebbe una vera e propria occasione nella finestra di gennaio, prelevarlo a zero sarebbe un grande affare.