Roma-Sassuolo, è quasi ufficiale | Big in panchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26

Roma-Sassuolo, è quasi ufficiale: un big neroverde domani potrebbe accomodarsi in panchina. Le parole di Dionisi in conferenza stampa

Roma-Sassuolo
Dionisi, tecnico del Sassuolo ©GettyImages

Ha parlato alla vigilia della gara di domani il tecnico del Sassuolo Dionisi. E l’ha fatto senza paura, convinto che domani sera la sua squadra nella gara dell’Olimpico della terza giornata di Serie A, possa fare risultato. “Non andremo a fare le vittime sacrificali” ha spiegato l’allenatore che l’anno scorso ha vinto il campionato di Serie B sulla panchina dell’Empoli. Dando anche delle importanti indicazioni per quanto riguarda la formazione che dovrebbe scendere in campo contro gli uomini di Josè Mourinho.

Non è una certezza assoluta, ma dopo gli impegni con la nazionale, Mimmo Berardi, il miglior talento della formazione emiliana, si potrebbe accomodare in panchina. Questa è la sensazione della vigilia, anche se le condizioni del calabrese verranno monitorate fino all’ultimo istante. Non sarà al meglio fisicamente, ma le qualità tecniche ci sono, ed è sempre difficile farne a meno.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rinnovo Pellegrini | Mou svela tutto

Roma-Sassuolo, ecco le parole su Berardi

Calciomercato Roma
Domenico Berardi ©GettyImages

“E’ disponibile. Se partirà dall’inizio non ho deciso ma è disponibile”. Questo ha detto Dionisi, che poi è entrato nel dettaglio di una partita che lui stesso ritiene “difficile”. “Una Roma diversa da quella dell’anno scorso – ha confermato – che ha voglia di difendere e che sa ripartire con delle qualità individuali importanti. Poi ci siamo noi, che sappiamo di essere sfavoriti sulla carta ma che vogliamo dire la nostra. Il campo alcune volte conferma i valori in campo, soprattutto nel lungo periodo, ma in una partita secca questo sicuramente non è detto”.

Un Dionisi quindi voglioso di mettersi in mostra anche domani sera contro lo Special One. Il Sassuolo affronterà la sfida sapendo di dover soprattutto difendersi da una Roma che è alla ricerca della terza vittoria consecutiva in campionato, la quinta con Mourinho in panca.