Calciomercato Roma, Mourinho semina indizi | Pronti 10 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:29

La vittoria di giovedì in Conference League ha confermato il giudizio negativo di Mourinho su alcuni calciatori in rosa. Novità importanti sono quindi attese per il calciomercato di gennaio.

Calciomercato Roma
Jose Mourinho ©Getty Images

Con la larga vittoria sul Cska di Sofia la Roma di José Mourinho ha ingranato la sesta. Sei vittorie in altrettante partite ufficiali per un avvio di stagione da sogno. Un inizio che potrà dare tante certezze alla squadra e che ha messo in evidenza i punti di forza di questa nuova Roma targata Special One. Eppure il tecnico portoghese dopo la vittoria di giovedì ha anche sottolineato di essere consapevoli dei limiti dell’organico a disposizione. Soprattutto in termini numerici. Una rosa troppo corta per le intenzioni di Mourinho, che non ritiene alcuni dei giocatori in organico all’altezza della situazione. Tra questi ci sono sicuramente lo statunitense Reynolds – a cui giovedì è stato preferito Ibanez in un ruolo inedito, al momento del cambio di Karsdorp – e i due mediani di scorta Diawara e Villar.

Per questo lo Special One si aspetta dal mercato di gennaio un ulteriore sforzo in entrata da parte della società. Che è già al lavoro per accontentarlo.

LEGGI ANCHE: Roma, l’omaggio del club a “Mai sola mai” | Annuncio social

LEGGI ANCHE: Roma, nessuna sorpresa per Vina | Comunicazione UFFICIALE

Calciomercato Roma, Pinto forte su Zakaria | Pronta l’offerta al Gladbach

Denis Zakaria @Getty Images

Abbiamo dei limiti, devo pregare San Pietro per non avere infortuni” ha spiegato Mou dopo la partita di Conference, giovedì sera. “La differenza fra noi e le altre top squadre sta nelle opzioni in panchina, è una realtà“. Parole chiare che non lasciano spazio a dubbi. Per questo il General Manager Tiago Pinto è da tempo al lavoro per garantire almeno un innesto importante nella prossima finestra di calciomercato. Il nome caldo è quello di Denis Zakaria, centrocampista svizzero del Borussia Moenchengladbach il cui contratto va in scadenza il prossimo 30 giugno. In estate i tedeschi avevano sparato altissimo: almeno 20 milioni di euro per il suo cartellino. Ora, con il rischio di perdere il calciatore a parametro zero che si fa sempre più vicino, dovranno necessariamente scendere a più miti consigli. La Roma, sottolinea oggi Il Corriere dello Sport, ha pronti 10 milioni di euro. Uno sforzo economico per un club che ha già speso molto in estate. Ma l’avvio folgorante di Mourinho merita una spinta in più.