Roma, decisione Friedkin | Confermata la permanenza

Il proprietario della Roma ha deciso di prolungare il rapporto con un dirigente giallorosso. Ecco di chi si tratta.

Dan e Ryan Friedkin © Getty Images

Da quando Dan Friedkin ha preso possesso della AS Roma, da poco più di un anno, tante cose sono cambiate. Non solo volti, tra dirigenti che entrano e dirigenti che vanno, ma anche strumenti e organizzazione societaria. Rispetto al suo predecessore, il magnate texano è quasi sempre rimasto nella capitale per capire ogni singolo dettaglio di tutto ciò che ruota attorno Roma e la Roma. Sta capendo la piazza, ha capito che la passione qui nella capitale è enorme e i tifosi sognano in grande. In tutta questa avventura Dan Friedkin è perennemente accompagnato da suo figlio Ryan. La proprietà americana ha voluto subito dare una scossa alla città prendendo José Mourinho in panchina, per un colpo che mai nessuno si sarebbe aspettato.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Udinese, Mourinho non ci sta | Messaggio per tutti

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, piano già pronto | La rivoluzione di centrocampo

Roma, Calvo rimane | Decisione Friedkin

Dopo aver salutato Baldissoni, Longo, Zubiria, Rogers, Bafaro e Brambilla, stava per salutare anche Francesco Calvo, il quale, nonostante le dimissioni da Chief Operating Officer, aveva firmato un contratto di consulenza (politica sportiva europea e italiana) fino al prossimo 30 settembre, come riportato da ‘ilromanista.eu‘. Consulenza che però è stata prolungata fino al 31 dicembre, segnale che Dan Friedkin vuole ancora Calvo al suo fianco. E’ stato molto importante in queste settimane anche nei rapporti istituzionali, a partire dalla prima riunione dell’ECA (European Club Association, l’ente che associa i principali club europei), dove ne è entrato a far parte proprio il proprietario della Roma.