Verso Lazio-Roma | Veretout suona la carica: “Vinciamo per Mou”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:54

Jordan Veretout suona la carica in casa Roma, in vista del derby contro la Lazio. Il francese è sempre più leader del centrocampo giallorosso, ecco le sue parole.

Jordan Veretout ©GettyImages

La Roma è attesa dal derby contro la Lazio, gara fondamentale nella stagione di entrambi i club. Vero e proprio crocevia, primo grande appello per Josè Mourinho, che finora ha portato a casa la bellezza di sette vittorie in otto gare ufficiali. Di fronte la vecchia conoscenza Maurizio Sarri, reduce da una doppia squalifica condita da prestazioni piuttosto opache. Sono quattro le gare senza vittoria per i biancocelesti, reduci da due sconfitte e due pareggi.

Leggi anche: Roma, Abraham da impazzire | Il gesto durante l’inno e lo show coi tifosi – VIDEO

Se è vero che i giallorossi hanno ritrovato i tre punti, al contrario dei rivali biancocelesti, però hanno anche perso il capitano Lorenzo Pellegrini. Il numero 7 è stato espulso per somma di ammonizioni, la seconda decisamente generosa. A meno di un epico ribaltone il capitano siederà in tribuna, assenza pesante tra le fila giallorosse. Non mancherà invece un altro faro del centrocampo della Roma, Jordan Veretout è intoccabile nelle gerarchie della zona mediana.

Leggi anche: Calciomercato Roma, il Celta Vigo si fa avanti | Pronto l’assalto per gennaio

Veretout suona la carica: “Vinciamo per Mou”

Il centrocampista francese ha rilasciato un’intervista a Téléfoot, piattaforma francese. Il numero 17 si è mostrato motivato al massimo, in vista della stracittadina. L’intervista integrale uscirà proprio nella giornata di domenica, quando alle 18 la Roma scenderà all’Olimpico per affrontare i biancocelesti. Ecco le prime indiscrezioni, con tutta la carica del centrocampista: È un derby, una partita davvero bella. Quindi ci siamo, daremo tutto, proveremo a vincere questo derby anche per il mister”. In seguito tutta la gioia nell’indossare la maglia della nazionale francese, frutto di due stagioni al massimo vissute in maglia Roma: “La mia prima partita con la nazionale francesè stato qualcosa di forte. Farne parte è bello, ma restarci è più difficile. Quando ne fai parte una volta, vuoi tornare il più possibile”.