Calciomercato Roma, la Conference per rilanciarsi | Ma a gennaio si cambia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Calciomercato Roma, la Conference per rilanciarsi per un paio di mese. Anche perché a gennaio è pronta la rivoluzione

Mourinho, Smalling e Mayoral ©Getty Images

Giovedì potrebbero vedere il campo. Condizionale d’obbligo, perché Mourinho è sempre in grado di fare delle sorprese. E cambiare all’ultimo, di conseguenza. Ma la sensazione, a due giorni dalla seconda gara del girone della competizione europea, è che sia arrivato il turno dei vari Smalling, Villar, Diawara e Borja Mayoral. Nessuno dei quattro, al momento, è entrato nelle grazie dello Special One. Che in poche parole li ha praticamente tagliati fuori dal proprio progetto tecnico. Giocheranno in settimana solamente per far riposare gli altri. Ma sicuramente, loro, avranno tutta l’intenzione di mettersi in mostra per cercare di rientrare nelle rotazioni almeno fino a gennaio. Quando sembra davvero pronta una rivoluzione dentro la rosa giallorossa: perché dopo l’addio ufficiale di Nzonzi, con un bel risparmio sull’ingaggio, Tiago Pinto ha la possibilità di mettere mano al portafoglio e cercare di prendere quel centrocampista, almeno uno, gradito al tecnico portoghese.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, conferme dall’Inghilterra | L’esubero fa gola a Mou

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, doppio addio inevitabile | Mourinho irremovibile – VIDEO

Calciomercato Roma, quasi sicure le partenze

Calciomercato Roma
Gonzalo Villar ©Getty Images

Così come riportato dal Corriere della Sera, almeno tre dei quattro citati in precedenza, a gennaio potrebbero cambiare aria. Solamente Smalling rimane in dubbio, perché comunque il difensore inglese è stato fermo per un infortunio e all’inizio sembrava potesse essere una risorsa per lo Special One. Lì dietro, nel pacchetto arretrato, quello che potrebbe entrare in qualche soluzione di mercato è Kumbulla.

Rimane il fatto, comunque, che quelli che la passata stagione – almeno per quanto riguarda Villar – sembravano sul trampolino di lancio, in questo momento potrebbero salutare giocando pochissimi minuti da qui ai prossimi mesi. Dentro Trigoria è cambiato veramente tanto dopo l’avvicendamento tra Fonseca e Mourinho.