Prima plusvalenza Roma: il veto è saltato | ASRL

Senza la Champions, la Roma dovrà fare un mercato intelligente, tra plusvalenze e nuovi rinforzi a parametro zero

In tre giorni la Roma ha perso quasi tutto, uscendo dall’Europa League contro il Bayer Leverkusen e subendo una soverchiante sconfitta in casa dell’Atalanta, che ha reso praticamente impossibile l’accesso alla prossima Champions League attraverso il campionato. Ancora una volta le lacune di una rosa costruita male nel corso degli anni sono emerse in maniera fragorosa e il prossimo calciomercato dovrà per forza di cose essere caratterizzato anche da alcune cessioni importanti.

Prima plusvalenza Roma: il veto è saltato | ASRL
I Friedkin (AnsaFoto) – Asromalive.it

Nessuno, nemmeno i titolari inamovibili, sarà immune dalla possibilità di una partenza, qualora dovessero arrivare delle offerte interessanti e irrinunciabili. Per mettere assieme un tesoretto da utilizzare nel mercato in entrata, la via più facile sarà tuttavia quella di provare a cedere i calciatori arrivati a parametro zero nella capitale. Houssem Aouar, Andrea Belotti, Paulo Dybala, Evan Ndicka e Mile Svilar potrebbero portare in dote delle plusvalenze totali, al pari dei calciatori provenienti dal vivaio, come Edoardo Bove.

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma del Como

Se su Dybala la dirigenza ha pochi margini di manovra a causa della clausola rescissoria da 12 milioni di euro, sugli altri sarà in grado di valutare l’offerta migliore prima di prendere una decisione definitiva. Attualmente in prestito alla Fiorentina, il Gallo a livello realizzativo non è riuscito a garantire l’apporto sperato dai Viola che, ad oggi, non hanno ancora deciso se acquistare a titolo definitivo l’ex Torino. Con buone probabilità, l’attaccante farà ritorno a Trigoria, ma non per restarci.

Prima plusvalenza Roma: il veto è saltato | ASRL
Belotti (Lapresse) – Asromalive.it

Secondo quanto appreso da Asromalive.it, infatti, sono già arrivati sondaggi da parte di altre squadre. In particolare, abbiamo registrato un ritorno di fiamma da parte del Como. Appena promosso in Serie A, il club lariano è a caccia di un centravanti esperto come testimoniano anche le voci su Jamie Vardy, alimentate dalla presenza dell’attaccante inglese allo stadio nella sfida contro il Cosenza. Già a gennaio, i neopromossi provarono ad ingaggiare Belotti, che tuttavia decise di declinare la proposta per non scendere in cadetteria. Con l’arrivo in Serie A del Como, la punta è però aperta ad ascoltare un’eventuale offerta ufficiale

 

Impostazioni privacy