Calciomercato, indaga la Consob | Cosa rischia la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28

La Consob sta indagando sulle mosse di calciomercato della Juventus. Ecco cosa potrebbe rischiare il club bianconero.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli ©Getty Images

Come un fulmine a ciel sereno sono arrivati controlli in casa Juventus. La società di Andrea Agnelli, infatti, è sotto indagine della Consob per verificare le operazioni di calciomercato. “Con lettera in data 12 luglio 2021, la Consob ha avviato nei confronti della Società una verifica ispettiva, attualmente in corso, ai sensi dell’art. 115, comma 1, lett. c), del TUF avente ad oggetto l’acquisizione, da parte dell’Autorità, di documentazione ed elementi informativi relativi ai proventi derivanti dalla gestione dei diritti dei calciatori”, recita la nota della Consob sul club della Vecchia Signora.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, altro rinnovo in vista | Trattativa iniziata

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, tra rinnovo e cessione | Tiago Pinto prova il colpo

Consob indaga sul Calciomercato Juventus, cosa rischia

Secondo quanto riportato da ‘calciomercato.it‘, l’articolo 115 del Testo Unico sulla Finanza, consente a Consob di vigilare sulle attività delle società quotate in borsa attraverso vari strumenti. In questo contesto c’è stata la scelta di vigilare direttamente mandando ispettori nella sede del club bianconero per raccogliere tutta la documentazione del caso (player trading). Tutte le operazioni di calciomercato, dunque, verranno viste nel dettaglio, soprattutto quelle riferite alle plusvalenze. Si specifica che l’accertamento è in corso e, qualora non dovessero essere rispettati i requisiti, quindi dovessero essere presenti violazioni, arriveranno provvedimenti amministrativi nei confronti della Juventus, partendo da possibili ammende per il mancato rispetto di determinati parametri per le società quotate in borsa.