Calciomercato Roma, gestaccio e rottura totale | A gennaio se ne va

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Un possibile obiettivo della Roma per il mercato di gennaio sembra a un passo dalla rottura con il proprio club.

Jose Mourinho
Jose Mourinho ©Getty Images

Ancora una volta José Mourinho ha voluto mandare, nella serata di ieri in Ucraina, un segnale importante per quel che riguarda il calciomercato. L’allenatore portoghese in questo avvio di stagione ha puntato forte su un blocco di calciatori impiegati con grande regolarità. Una scelta che dimostra quello che lo stesso Mourinho ha dichiarato a chiare lettere in un paio d’occasioni: la Roma deve allungare la propria rosa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rilancio Milan | Arriva l’offerta

Se in difesa e nella metà campo offensiva il tecnico può contare su una buona quantità di alternative all’altezza, altrettanto non può dirsi per il centrocampo. In mediana l’allenatore insiste dall’inizio della stagione sulla coppia di titolari formata da Cristante e Veretout. Ma in una stagione ricca di appuntamenti come quella giallorossa è inevitabile che ogni tanto vi sia la necessità di tirare il fiato. Per questo il principale obiettivo del calciomercato di gennaio sarà per la Roma l’acquisto di un nuovo centrocampista di spessore. Con un sogno che porta dritti dritti in Premier League.

LEGGI ANCHE: Roma, UFFICIALE: subito 25 milioni

Calciomercato Roma, rottura totale con lo United | Addio più vicino

Van De Beek
Van De Beek ©GettyImages

Tra i possibili sogni di mercato in casa giallorossa c’è senz’altro Donny Van de Beek. Il centrocampista olandese vive un momento a dir poco complicato al Manchester United. Arrivato nel 2019 come il prototipo del centrocampista moderno, l’ex Ajax è andato incontro a crescenti difficoltà. Il suo rapporto con il tecnico Solskjaer pare ora essere al minimo storico. Basti pensare che in questo primo scorcio di stagione Van de Beek ha collezionato appena 140 minuti in campo. Pochi, pochissimi per un giocatore della sua qualità. Il suo addio quindi sembra più vicino che mai. L’ennesima dimostrazione dei rapporti tesi tra il centrocampista e l’ambiente dei Red Devils è arrivata nella sfida di Champions League contro il Villareal. Relegato per l’ennesima volta in panchina, Van de Beek sperava evidentemente di poter entrare a gara in corso. Una volta che lo United ha completato i cambi a disposizione, l’olandese si è lasciato andare a un gesto rubato dalle telecamere presenti a bordo campo. Spazientito per il mancato utilizzo il centrocampista ha preso in mano la gomma che stava masticando e l’ha lanciata verso il terreno di gioco, proprio in direzione di Solskjaer.