Calciomercato, rivoluzione Newcastle | Assist bomba alla Roma

Calciomercato Roma, dall’Inghilterra arriva una notizia che potrebbe far sorridere Pinto. Ecco i motivi.

Tiago Pinto © Asromalive.it

Il general manager capitolino è in questi mesi chiamato a proseguire quel lavoro catalizzato a giugno e ancora non portato definitivamente a termine. A Trigoria si è da diverso tempo sulle tracce di un centrocampista, relativamente al quale sarebbero emerse delle interessanti novità quest’oggi.

Il tutto senza escludere eventuali approdi in altri reparti e, soprattutto, senza dimenticare dell’impellente bisogno di epurare una rosa indubbiamente sfoltita rispetto al passato ma comunque, seppur in maniera minore, pullulante di elementi non più utili alla causa.

In questa infelice tassonomia, al di là degli esuberi ormai divenuti “storici”, possono essere anche annoverati quei giocatori che fin qui hanno trovato pochissimo spazio sotto la gestione Mourinho, pur essendo stati nel recente passato importanti per la squadra.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, arriva a gennaio | C’è il sì del calciatore

Calciomercato Roma, la rivoluzione al Newcastle aiuta i giallorossi?

Premier League
Newcastle ©GettyImages

Uscendo momentaneamente dal mondo Roma, c’è una vicenda che in queste ultime ore ha catalizzato l’attenzione di tutti i media dell’ambito calcistico e sportivo. Il passaggio ossia del Newcastle ai PIF, PCP Capital Partners e RB Sports & Media dopo i 14 anni di gestione Ashley.

L’acquisto della società da parte del ricchissimo gruppo di investimenti saudita ha portato gioia ed entusiasmo tra le fila dei Magpies, ora sognanti un futuro roseo e che possa, col tempo, permettere loro di raggiungere gli stessi livelli delle altre ricchissime società di Premier League.

Uno dei principali cambiamenti, a detta del Mirror, potrebbe interessare la panchina e i nomi più caldi, al momento, sono quelli di Steven Gerrard e Paulo Fonseca. Un ipotetico approdo del portoghese ex Roma, vicinissimo al Tottenham quest’estate, potrebbe dare una grossa mano anche ai giallorossi.

“Rispetto Paulo ma ho idee diverse da lui e per questo alcuni giocatori da lui spesso impiegati (come Villar ndr) stanno al momento giocando meno” ha affermato Mourinho qualche settimana fa.

Ritornando al discorso relativo agli esuberi, un’eventuale firma dell’ex Shakthar con il Newcastle potrebbe spingere lui a ricercare dei rinforzi proprio all’ombra del Colosseo e a richiamare a sé tutti i “pupilli” che con Mourinho hanno perso fiducia e gerarchie.