Roma, novità nei contratti | La mossa dei Friedkin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17

La Roma vuole muoversi concretamente per mettere fine alle bufere social che spesso investono i calciatori giallorossi. Ecco la mossa decisiva dei Friedkin.

Dan e Ryan Friedkin ©Getty Images

La Roma dei Friedkin è in continuo rinnovamento, dai vertici societari, alla guida tecnica per finire nei tanti cambiamenti d’organico nella rosa. Una rivoluzione non immediata ma irreversibile, che sembra non fermarsi davanti a nessun ostacolo. Il nuovo nodo da sciogliere per la proprietà statunitense riguarda le frequenti “bufere social” che hanno investito i calciatori giallorossi.

Leggi anche: Calciomercato Roma, altro rinnovo e poi stop | La strategia dei Friedkin

Ultimo della lista ad incappare nello scivolone social il giovane Nicola Zalewski, finito suo malgrado nel mirino dell’opinione pubblica. Prevista una multa nei suoi confronti, ma il nodo da sciogliere riguarda soprattutto il futuro. Questo è solo l’ultimo dei tanti episodi che hanno scosso l’ambiente giallorosso e scatenato le malelingue e gli sciacalli. I Friedkin hanno deciso di fare scudo, con una mossa decisiva.

Leggi anche: Calciomercato Roma, jolly in difesa | Doppio colpo in Serie A

La mossa dei Friedkin, novità nei nuovi contratti

A riportare la novità in casa giallorossa e La Repubblica, che nella giornata di oggi ha rilanciato l’ultima idea della proprietà Friedkin. Inserire un codice etico social nei nuovi contratti, al pari delle clausole anti-doping o contro le condotte anti-sportive. Massima attenzione dunque ai comportamenti da tenere sui profili social dei calciatori, troppo alto il rischio di creare nuove bufere e rovinare, il più delle volte senza alcun fondamento, la stabilità di un ambiente competitivo. Frenare una volta per tutte la possibilità dell’insorgere di nuove bufere, una novità che di sicuro troverà l’appoggio del tecnico Mourinho. Il portoghese dovrà essere bravo a gestire il caso Zalewski, il giovane cresciuto nella Roma, è tra i pupilli del tecnico portoghese.