Calciomercato Roma, scambio con l’esubero | Affare in Serie A

Calciomercato Roma, scambio con l’esubero: possibile affare in Serie A. Anche se in estate ha già rifiutato la destinazione

Calciomercato Roma
Gonzalo Villar ©Getty Images

In estate ha già rifiutato la destinazione, ma da qui a gennaio le cose potrebbero cambiare in maniera netta. Anzi, forse, sono già cambiate. Sì, perché Villar aveva deciso di rimanere alla Roma, convinto di potersi giocare le sue opportunità nel corso di questa stagione, ma in poco tempo, Mourinho, gli ha fatto capire che per lui lo spazio sarebbe stato davvero poco. Le scelte dello Special One vanno dirette verso una direzione. E questa mai s’incrocia con Villar.

Secondo quanto spiegato dal Romanista oggi, sul centrocampista spagnolo ci sarebbero due club della Liga. Ma anche il Sassuolo, che ha perso Locatelli e che non lo ha sostituito a dovere, potrebbe tornare alla carica per il centrocampista giallorosso. E Pinto potrebbe tentare lo scambio. Perché nel club neroverde ci sono due elementi che alla Roma piacciono.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rinforzi per gennaio | Pinto ne scarta due

Calciomercato Roma, Pinto tenta l’affare

Boga @getty images

Parliamo di Boga e dell’ex Frattesi. Sì, Tiago Pinto è assai stimolato dai due, che potrebbero anche rientrare in un possibile scambio. Certo, c’è sempre da capire se Villar, dopo aver guardato per diversi mesi, deciderà di accettare di andare a giocare  in un club che comunque ha delle ambizioni importanti e che ogni anno riesce a crescere. Ma potrebbe, lo spagnolo, essere tentato anche da un ritorno in Patria. E allora lo scambio che avrebbe in mente il portoghese andrebbe a farsi benedire.

Il mercato di gennaio, insomma, è davvero alle porte. Perché più giorni passano, e più si inizia a capire quali possono essere le strategie della Roma nei prossimi mesi. Sicuramente qualcuno arriverà, soprattutto in mezzo, ma qualcuno deve comunque iniziare a far posto. E vabbè che nel frattempo è partito Nzonzi, però, gli esuberi, devono essere mandati via. E Pinto ha dimostrato di saperci fare.