Calciomercato Roma, rifiuto e rinnovo | Col Napoli partita speciale

Alle 18 il calcio d’inizio di Roma-Napoli. Una partita speciale da tanti punti di vista anche per uno dei giocatori in campo.

Una partita speciale, quella che comincerà alle 18 di oggi allo stadio Olimpico. Un match già di per sé carico di significati e suggestioni, Roma-Napoli, che in questo caso si arricchisce di nuovi, ulteriori elementi di interesse. Dal ritorno a Roma di Luciano Spalletti alla sfida che la Roma lancia alla capolista a pochi giorni dalla disfatta di Bodo.

calciomercato roma veretout
©Getty Images

Tutti fattori che rendono ancor più affascinante un match cui assisteranno oltre 40 mila spettatori e in cui la Roma deve dimostrare di aver smaltito in fretta le scorie della disfatta norvegese. Ma la partita di oggi è speciale anche per alcuni dei singoli che saranno sul terreno di gioco: non soltanto per Luciano Spalletti, che a Roma è stato a lungo.

LEGGI ANCHE:

Roma-Napoli, partita speciale per Veretout tra rinnovo e riscatto

Anche Jordan Veretout vivrà oggi pomeriggio un match del tutto particolare. Contro il Napoli il francese ha già segnato su rigore. E gli azzurri sono la squadra di Serie A che, più di ogni altra, ha in più occasioni cercato di comprarlo. Lo aveva confermato anche l’agente del giocatore, raccontando di una telefonata partita dal patron del Napoli De Laurentiis verso i dirigenti della Roma. “Il Napoli non ci interessa“, aveva poi aggiunto più recentemente il procuratore di Veretout, anticipando che per il francese era imminente il rinnovo di contratto con la Roma.

calciomercato roma veretout
Jordan Veretout ©Getty Images

A sette mesi da quella frase, come sottolinea oggi Il Corriere dello Sport, il prolungamento non è ancora arrivato. Non c’è fretta: il contratto di Jordan scade nel 2024. Ma un ragionamento su come proseguire insieme, presto o tardi, dovrà essere aperto. L’entourage del giocatore vuole rivedere al rialzo lo stipendio da 2,5 milioni che il giocatore percepisce attualmente, anche alla luce del rinnovo di Pellegrini e dell’ingaggio di Abraham. Colonne portanti di questa roma proprio come Veretout, cui Mourinho non rinuncia mai. In attesa di parlare del rinnovo, Jordan ritrova il Napoli, sua vittima dal dischetto due anni fa. Potrebbe anche essere l’occasione per cancellare l’errore dagli undici metri di Torino: il primo da quando è il rigorista della Roma.