Calciomercato Roma, Inter in pressing | C’è già il via libera

Calciomercato Roma, Pinto avvisato: sul centrocampista ormai in uscita c’è il pressing forte dell’Inter che lo vuole a gennaio

Nonostante le parole di Carlo Ancelotti, che nell’ultima conferenza stampa aveva spiegato di credere nelle potenzialità del calciatore, sarà il primo che partirà nel prossimo mese di gennaio. Ormai i dubbi non ci sono, soprattutto dopo che lo stesso si è presentato nella curva del Betis per tifare la sua ex squadra contro il Siviglia.

Tiago Pinto ©LaPresse

Dani Ceballos, elemento del Real Madrid, la seconda stagione la giocherà con una maglia diversa da quella bianca spagnola. Su di lui la Roma ci ha fatto un pensiero, anche perché Mourinho lo conosce bene avendolo visto in Premier League. Ma secondo quanto riportato da El Nacional, sullo spagnolo è forte il pressing dell’Inter, che lo vorrebbe già a gennaio per rinforzare il centrocampo di Simone Inzaghi. Anche se, a quanto pare, non sarà facile convicere il giocatore ad accettare la destinazione in Serie A.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, in Spagna sono sicuri | “Vuole restare”

Calciomercato Roma, su Ceballos c’è Marotta

Calciomercato Roma
Dani Ceballos ©GettyImages

Sì, perché nonostante l’interesse sia della Roma che dei nerazzurri, la sensazione che viene fuori in queste ore è che Ceballos preferisca rimanere nella Liga: vorrebbe tornare al Betis, questo è evidente, ma il club andaluso non ha la possibilità economica di spendere almeno i 17 milioni (si parla adesso di questa cifra) che il Real Madrid ha speso per portarlo al Bernabeu. La seconda opzione, per il centrocampista, sarebbe quella di tornare in Premier League, ma anche in questo caso non sembra ci siano delle reali attenzioni su di lui.

L’ultima pista, quella più concreta, rimane quindi la massima serie italiana: con la Roma di Pinto e l’Inter di Marotta che sono pronte ad accoglierlo. Certo, qualora i nerazzurri dovessero alzare il pressing, la società giallorossa potrebbe anche fare un passo indietro e puntare tutte le fiche su Zakaria. Altro obiettivo che, ogni giorno che passa però, si fa sempre più complicato.