Calciomercato Roma, lo vendono a gennaio | Pinto osserva

Il General Manager della Roma Tiago Pinto segue diverse piste per il calciomercato che si aprirà a gennaio. L’obiettivo è di assecondare le richieste di Mourinho. 

Dopo la vittoria di domenica sera sul campo del Genoa, la Roma si appresta a riprendere il proprio cammino anche in Europa League. I tre punti ottenuti a Marassi hanno rilanciato le ambizioni giallorosse. La squadra di José Mourinho è quinta e l’obiettivo di entrare tra le prime quattro per qualificarsi alla prossima Champions League è ancora alla portata.

calciomercato roma puig
Tiago Pinto ©LaPresse

Parallelamente, come ha ribadito ieri l’allenatore portoghese in conferenza stampa, la volontà è quella di proseguire il più a lungo possibile il cammino europeo. Per questo stasera, contro lo Zorya, sarà fondamentale vincere e mettere in cassaforte il passaggio del turno. Certo, il doppio impegno alla lunga potrà pesare sulla rosa giallorossa. Mou lo sa e (anche) per questo ha chiesto a gran voce rinforzi già a gennaio.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Roma, cessione a gennaio | Pinto osserva

Gli sforzi del General Manager Tiago Pinto saranno presumibilmente concentrati sul reparto difensivo e sul centrocampo. E’ lì che la Roma ha maggiore bisogno di intervenire, elevando il livello complessivo della rosa. In particolare in mediana, dove la dirigenza si augura di riuscire a cedere sia Diawara che Villar, l’arrivo di un solo nuovo innesto potrebbe non essere sufficiente. Per questa ragione Pinto mantiene aperte diverse piste.

calciomercato roma puig
Riqui Puig ©LaPresse

Una di queste porta al talento del Barcellona Riqui Puig. Il giocatore ha trovato pochissimo spazio in questi mesi e l’arrivo di Xavi sulla panchina blaugrana non ha cambiato le sorti della sua stagione, come il ragazzo auspicava. Per questo l’ipotesi di un suo addio a gennaio è tornata nelle ultime settimane a prendere quota. Secondo fichajes.net il Barcellona è disposto a lasciar partire Puig, che non rientra nelle rotazioni del tecnico, pur ritenendolo un patrimonio del club. Ciò significa che dalle parti del Camp Nou si prenderanno in considerazione solo offerte importanti, per il ragazzo, con l’obiettivo di reinvestire la cifra ottenuta per l’acquisto di un centravanti.