Calciomercato Roma, svolta improvvisa | Tratta il rinnovo

Calciomercato Roma, una svolta improvvisa: incontro nei prossimi giorni per trattare il rinnovo del suo contratto. Ecco le ultime

La scorsa estate la Roma aveva anche fatto un’offerta. Ritenuta però inadeguata. Sicuramente lo era per la società che ne detiene ancora il cartellino. Non per Tiago Pinto, che sperava di far abbassare le pretese anche e soprattutto perché il calciatore va in scadenza di contratto il prossimo giugno. E, fino al momento, mai c’era stata la sensazione che potesse trattare il rinnovo.

calciomercato roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Invece le cose sarebbero cambiate. Anche perché Ivan Juric sta spingendo in maniera importante. E queste voci sono confermate da SportMediaset, che spiega come il Torino, nelle prossime settimane, potrebbe avere un incontro con Andrea Belotti per cercare di capire le reali possibilità di un prolungamento dell’accordo che come detto scade nei prossimi mesi. Una svolta improvvisa e inaspettata.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, parola alla difesa | Irrompe Conte

Calciomercato Roma, Belotti tratta il rinnovo

Calciomercato Roma
Andrea Belotti ©LaPresse

Sul giocatore, come detto, la Roma ci ha fatto più di un pensiero prima di andare a prendere Abraham. Anche perché, il Gallo, per le caratteristiche che possiede, sarebbe stato il terminale offensivo ideale nel 4-2-3-1 di Mourinho. Tutti sappiamo che non se ne fece nulla dopo l’uscita di Cairo, ma in questi mesi, Tiago Pinto, non ha mai smesso di pensarci. Soprattutto perché le operazioni a parametro zero sono quello che vanno davvero di moda in questo momento.

Di fatti concreti, però, oltre l’incontro che ovviamente avverrà ed è anche giusto, dopo anni e anni passati in granata, non ce ne stanno. E non è sicuramente detto che Cairo riesca nel proprio intento. Belotti è arrivato sicuramente a un punto di svolta della propria carriera, e rimanere a giocare per una squadra che come obiettivo ha sempre la salvezza inizia a stargli stretto. Solamente davanti alla certezza di importanti investimenti da parte del Toro, potrebbe cambiare idea. Vedremo.