Terremoto Juve, se salta Allegri c’è l’ex Roma

Un nuovo clamoroso terremoto irrompe in Serie A. In casa Juve si sta vivendo una stagione decisamente sottotono, ora per la panchina spunta un ex Roma.

Un ribaltone che avrebbe del clamoroso nel campionato italiano. L’ultima indiscrezione giunta dalla Spagna rischia di scatenare un vero e proprio terremoto in casa Juve. La panchina di Max Allegri sembra sempre più a rischio, dal paese iberico rilanciano una clamorosa ipotesi. Come successore del tecnico toscano potrebbe arrivare l’ex Roma.

Terremoto Juve Roma
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Una settimana da incubo per Massimiliano Allegri. La Juventus è uscita con le ossa rotte dalla sfida in casa del Chelsea e non è riuscita a riscattarsi in campionato. Nell’anticipo di ieri i bianconeri sono stati sconfitti a domicilio dall’Atalanta, decisivo il gol di Duvan Zapata. Quinta sconfitta in campionato per Max Allegri, il confronto con le stagioni passate è impietoso. Basti pensare che in questo momento della stagione la differenza punti recita -7 da Andrea Pirlo e addirittura -15 dalla gestione Sarri. Ora dalla Spagna spunta un nuovo scenario che avrebbe del clamoroso.

Leggi anche: Roma-Torino, Mou spiazza tutti | Formazioni ufficiali

Terremoto Juve, in lizza anche l’ex Roma

Secondo il portale spagnolo “Todofichajes.com” la panchina bianconera è sempre più traballante. La dirigenza è stanca di una stagione fin qui decisamente sottotono, ed inizia a vagliare i nomi di futuri tecnici. Tra i nomi fatti ce ne è uno che coinvolge direttamente la Roma, sarebbe un ribaltone a dir poco clamoroso.

Terremoto Juve Roma
Paulo Fonseca ©LaPresse

Lo scenario clamoroso tira in ballo anche Paulo Fonseca. Secondo gli spagnoli la dirigenza juventina starebbe seriamente pensando ad ingaggiare il tecnico portoghese. Fonseca ha lasciato la Roma lo scorso anno, finora ancora nessuna panchina per lui. Si era continuamente parlato di un suo imminente futuro in Premier, prima al Newcastle poi al Tottenham. Ora lo scenario sembra cambiare decisamente, il ribaltone avrebbe del clamoroso in Serie A.