Calciomercato Roma, Pinto sfida le milanesi e la Juve: prezzo stracciato

Calciomercato Roma, Pinto prova lo “scippo” alle big di Serie A: affare complessivamente che si aggira sui 10 milioni.

La sessione di calciomercato è ormai sempre più vicina ad aprire i battenti, e non sono poche le squadre del nostro campionato a necessitare di rinforzi. I tanti impegni hanno sbaragliato gerarchie e valori, mettendo a nudo i difetti strutturali di rose che si sono rivelate inaspettatamente troppo corte per coprire adeguatamente gli “sforzi” nazionali ed internazionali.

Roma Thorsby Calciomercato
Tiago Pinto ©LaPresse

Vista la generale situazione economica che imperversa nel nostro Paese, poi, diversi club hanno necessità di sfoltire l’organico, cedendo quelle pedine dalle quali sperano di ricavare un discreto tesoretto. Ne sa qualcosa la Sampdoria, colpita dalle ben note vicende riguardanti Ferrero, e costretta quindi a dover fare di necessità virtù: non è escluso che alcuni “gioielli” della compagine blucerchiata, stando così le cose, non possano essere messe sul mercato alla ricerca del migliore offerente, con le big di Serie A pronte a darsi battaglia per cercare di concludere qualche affare, magari a prezzi relativamente contenuti. Sotto questo punto di vista, appare evidente come anche Morten Thorsby, ad esempio, possa fare le valigie.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, la sfida si infiamma | Testa a testa improvviso

Calciomercato Roma, occasione Thorsby | C’è la fila in Serie A

Calciomercato Thorsby Roma Juventus Inter Milan
Thorsby ©LaPresse

Come rivelato da calciomercatoweb.it, ci sarebbe anche la Roma nella lista delle possibili pretendenti al norvegese della Samp, autore fino a questo momento di un’ottima stagione, impreziosita, tra campionato e Coppa Italia, da tre reti e un assist complessivi. Il classe ’96 ex Heerenveen è legato al club ligure da un contratto in scadenza nel 2023, motivo per il quale i blucerchiati potrebbe decidere di metterlo sul mercato la prossima estate, per evitare di correre il rischio di perderlo a zero. Anche il Milan, l’Inter e la Juventus potrebbero entrare nell’ordine di idee di sferrare un blitz nelle prossime settimane, anche perché la sensazione è che i doriani si possano accontentare di una cifra inferiore rispetto a quei 10 milioni fino ad ora sempre richiesti.