Calciomercato Roma, c’è l’ok del giocatore | Affare in prestito secco

Il calciomercato invernale entra nel vivo. Il General Manager della Roma Tiago Pinto lavora su più tavoli, senza perdere di vista possibili occasioni. 

Giorni frenetici per quanto riguarda la sessione invernale di calciomercato. La finestra di trasferimenti si è aperta, per la Serie A, da due giorni ma diverse trattative sono già entrate nella fase più calda. In casa Roma l’appuntamento è ritenuto particolarmente importante: rinforzare la rosa a gennaio è fondamentale per rilanciare le ambizioni giallorosse in chiave quarto posto. In questo senso, la squadra di Mourinho è attesa nei prossimi giorni da due sfide importantissime.

calciomercato roma umtiti
Tiago Pinto ©LaPresse

Domani la Roma riprende il proprio percorso in Campionato sfidando a San Siro il Milan di Stefano Pioli. Subito dopo sarà la volta della Juventus, in un match importantissimo sia per i precedenti che in chiave partita. Per questa sfida, Mourinho spera di avere già a disposizione almeno un nuovo innesto. Intanto Tiago Pinto continua a lavorare su più fronti per sfruttare al meglio la sessione di calciomercato e accontentare nel migliore dei modi il tecnico.

LEGGI ANCHE: Trenta giocatori NO VAX in Serie A, i club alzano la voce

Calciomercato Roma, le condizioni per l’addio | Via in prestito

Il General Manager sa bene quali siano le linee guida da seguire durante questo mese di trattative. La strategia è stata concordata con Mourinho e avallata dalla proprietà, con una rosa di obiettivi chiari da cercare di portare nella Capitale. Inevitabile, però, che un dirigente esperto come Pinto sia aperto a tutte le possibili occasioni che il calciomercato a volte offre in maniera improvvisa. Tra queste potrebbe rientrare un calciatore che sembra destinato a lasciare il Barcellona nelle prossime settimane.

calciomercato roma umtiti
Samuel Umtiti ©LaPresse

Parliamo di Samuel Umtiti, difensore francese da tempo ai margini del progetto blaugrana. Il club catalano ha tentato in più occasioni di cedere il giocatore, senza però mai riuscire a venire a capo della situazione. Umtiti è rimasto a Barcellona pur giocando con il contagocce. Il pressing della società per una sua cessione pare ora aver prodotto i suoi effetti: secondo quanto riporta oggi elgoldigital.com il francese avrebbe accettato di essere ceduto a gennaio, ponendo però una condizione. Umtiti pare infatti intenzionato ad accettare esclusivamente una cessione in prestito secco fino alla fine della stagione, per poi tornare, in estate, a far parte della rosa del Barça. Condizioni che il club catalano avrebbe accettato, considerando almeno la possibilità di ottenere un risparmio sull’ingaggio. Pinto ha seguito con interesse, in questi mesi, la vicenda-Umtiti: chissà che la Roma, cui farebbe comodo un centrale in più, non possa cercare di strappare il giocatore in prestito per sei mesi.