Calciomercato Roma, rivoluzione totale | Spesa a Manchester

Calciomercato Roma, rivoluzione totale in Premier League. Pinto potrebbe andare a fare la “spesa” a Manchester

La notizia lanciata dal Daily Mail è clamorosa. E impone un’attenta riflessione al Manchester United. La società inglese infatti sarebbe alle prese con ben diciassette problemi. Sì, sarebbe questo il numero dei tesserati dei Red Devils che potrebbero lasciare alla fine della stagione.

Roma Calciomercato Dalot
Diogo Dalot ©LaPresse

Chi è in scadenza. Chi non apprezza il poco utilizzo. Chi invece non rientra più nei piani. Insomma, una rivoluzione vera e propria. E Tiago Pinto, la prossima estate, potrebbe anche approfittare di questo clima di incertezza per piazzare dei colpi. Anche perché, in questo periodo, sono stati diversi i nomi accostati alla Roma di calciatori tesserati per il club di Premier League. In poche parole, affari low-cost che si potrebbero concretizzare.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, viste e firma | Domani in città

Calciomercato Roma, Pinto alla finestra

calciomercato roma dalot
Tiago Pinto ©LaPresse

Bene, facciamo un riepilogo di quello che è stato e di quello che potrebbe essere. Lasciando stare Cavani – che sembra destinato verso altri lidi – nell’orbita giallorossa ci sono stati decisamente Dalot e Van de beek. Il primo, l’esterno che era stato richiesto da Mou, con Rangnick sembra essersi rilanciato. Il centrocampista olandese, qualora dovesse rimanere ancora a Manchester, potrebbe diventare un’occasione importante nei prossimi mesi.

Poi ci sono Martial e Bailly:  anche loro accostati alla Roma. I due sono scontenti. E allora Pinto potrebbe anche cercare di capire se ci sono le possibilità di prendersi magari in prestito e dargli quindi lo spazio che i due chiedono. Infine in uscita da Manchester c’è anche Lingard. Quest’ultimo addirittura è in scadenza di contratto. Magari con un’accelerata, Pinto, potrebbe bloccarlo per la prossima estate. Insomma, colpi fattibili. Forse. Sicuramente situazioni che potrebbero attirare e stuzzicare il general manager portoghese per la prossima stagione.