Roma-Juventus, Allegri mescola le carte | Super novità in attacco

Roma-Juventus, ci potrebbero essere interessanti novità di formazione tra le fila dei bianconeri: ecco le ultime.

Manca sempre meno al fischio d’inizio di un tesissimo Roma-Juventus, match chiave per entrambe le formazioni, reduci da due prestazioni non proprio esaltanti contro Milan e Napoli e a caccia di riscatto.

Roma, formazione Juventus
Max Allegri ©LaPresse

Focalizzando per un momento la nostra attenzione in casa bianconera, come rivelato da Max Allegri nella conferenza stampa di presentazione, ci potrebbe essere qualche avvicendamento negli undici titolare. Ipotesi confermata dalle ultime indiscrezioni riferite dal giornalista di goal.com Romeo Agresti, per il quale il tecnico livornese potrebbe affidarsi a Moise Kean dal primo minuto, con Alvaro Morata inizialmente in panchina. Memore della gara d’andata, in cui l’ex Psg ha deciso la contesa con un tap in piuttosto fortunoso, potrebbe essere riproposto dal primo minuto, come punto di riferimento offensivo nel 4-2-3-1 con il quale Allegri proverà a (ri)trovare quella fantasia ed imprevedibilità che contro il Napoli si è vista solo a sprazzi.

Leggi anche –>Roma, confermato l’infortunio muscolare | L’esito degli esami

Roma-Juventus, Dybala torna dall’inizio: Bernardeschi in panchina?

Dybala Morata Roma-Juventus Kean
Paulo Dybala ©LaPresse

Dopo essere subentrato a gara in corsa, Paulo Dybala dovrebbe ritrovare una maglia da titolare, con Bernardeschi destinato alla panchina, almeno inizialmente. La coppia di centrocampisti dovrebbe essere Locatelli e Bentancur, con la linea difensiva già annunciata da Allegri formata da De Ligt e Rugani nella posizione di centrali, e De Sciglio e Cuadrado sulle corsie esterne, viste le assenze di Alex Sandro e Danilo, con quest’ultimo che ritornerà ad allenarsi da lunedì, e le condizioni non al top di Pellegrini, che ha smaltito da poco i postumi di un attacco influenzale.