Voti Roma-Juventus 3-4 | Pellegrini fa e disfa, difesa da incubo

Si è appena conclusa Roma-Juventus, gara della ventunesima giornata di Serie A: da Abraham a Pellegrini, passando per Maitland-Niles: ecco i voti

Dopo la sconfitta con torti arbitrali di Milan, la Roma è tornata in campo per sfidare la Juventus nella seconda giornata di ritorno di Serie A. Una sfida che Mourinho ha deciso di affrontare tornando all’antico, optando per il 4-2-3-1. Subito gettato nella mischia il nuovo acquisto Maitland-Niles e fiducia in attacco a Felix.

Voti Roma-Juventus: Abraham sugli scudi
Tammy Abraham ©LaPresse

Una scelta che si è rivelata subito azzeccata, con la squadra che ha preso in mano le redini del gioco sin dall’inizio, trovando il gol del vantaggio con Abraham all’11 minuto. Dominio del campo e trame di gioco interessanti che non hanno subito troppi traumi nemmeno dopo il pari di Dybala, arrivato alla prima azione vera dei bianconeri. Tra i più pimpanti degli ospiti, Chiesa è stato costretto a lasciare il campo poco dopo la mezzora per infortunio.

Voti Roma-Juventus: suicidio giallorosso, fioccano i votacci

Voti Roma-Juventus, Abraham e Pellegrini da sogno
Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Tra i big, la rete segnata ha ridato smalto ed entusiasmo a Mkhitaryan, dopo un primo tempo di luci e ombre. Autore di un gioiello su punizione,. Pellegrini ha rovinato la sua prestazione con l’errore dal dischetto.  Non del tutto sufficiente la prova del compagno di reparto, Cristante, al pari di quella di Ibanez, forse ancora condizionato dal clamoroso errore contro il Milan. Ecco nel dettaglio i voti di Roma-Juventus assegnati da Asromalive.it.

TABELLINO E VOTI ROMA-JUVENTUS 3-4

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio 6; Maitland-Niles 5, Ibanez 5, Smalling 4.5, Vina 5; Cristante 5.5, Veretout 4.5 (78° C.Perez 5); Mkhitaryan 6.5, Pellegrini 6 (87′ Mayoral sv), Felix 6 (71′ Shomurodov 4); Abraham 6.5. All.: Mourinho 6
JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny 6; Cuadrado 5, Rugani 5.5, de Ligt 4, De Sciglio 7; Bentancur 4.5 (64′ Arthur 6), Locatelli 6.5; McKennie 5, Dybala 7 (82′ Chiellini sv), Chiesa 6.5 (32′ Kulusevski 6.5); Kean 4.5 (64′ Morata 6.5) All.: Allegri 6.5
Spettatori: 33.178
Incasso: