Calciomercato Roma, può tornare di moda | Mou insiste per averlo

Continuano le manovre di calciomercato della Roma, con Tiago Pinto al lavoro per accontentare José Mourinho e rinforzare la rosa. 

La sconfitta subita domenica pomeriggio contro la Juventus ha lasciato il segno in casa Roma. I giallorossi, scottati da una rimonta incredibile dei bianconeri, devono ora concentrarsi sui prossimi impegni per cercare di rialzarsi il più velocemente possibile. Il primo appuntamento utile è la sfida interna contro il Cagliari: un match che la squadra di José Mourinho deve vincere ad ogni costo. Per fare i primi punti del 2022 e per scrollarsi di dosso le due sconfitte subite nel giro di tre giorni.

calciomercato roma xhaka
José Mourinho ©LaPresse

Il calendario, dopo un avvio da incubo nel nuovo anno, riserva alla Roma una serie di impegni sulla carta meno complessi. Una striscia di partite che fino alla seconda parte di febbraio potrebbe rappresentare per i giallorossi l’occasione per rilanciarsi e cercare di accorciare la classifica all’inseguimento di quel quarto posto che ora sembra più lontano che mai. Intanto non si interrompe il lavoro del General Manager Tiago Pinto in sede di calciomercato per rinforzare la rosa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nuova pista in Liga | Pinto fiuta il doppio affare

Calciomercato Roma, Mou insiste | Può tornare di moda

Al termine della sfida contro la Juventus, era stato lo stesso José Mourinho ad annunciare l’imminente arrivo di un rinforzo. E nonostante il tecnico non abbia fatto nomi, il pensiero di tutti è subito corso a Sergio Oliveira, da giorni oggetto di una serrata trattativa tra la dirigenza giallorossa e quella del Porto. Un affare che continua ad essere vicinissimo alla chiusura, e che sicuramente farà piacere al tecnico portoghese. Che però rimane convinto della necessità di inserire in rosa altri leader, per far crescere la squadra in termini di personalità.

calciomercato roma xhaka
Granit Xhaka ©LaPresse

Le parole pronunciate da Mourinho al termine della sfida contro la Juventus non lasciano spazio a grandi slanci interpretativi: l’allenatore crede che in rosa manchino elementi di spessore e carisma che possano far crescere tutta la squadra, guidandola nelle fasi decisive. Mou vuole una rivoluzione. Per questo, secondo quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport, non è affatto escluso che Mourinho possa tornare alla carica in estate per avere un suo vecchio pallino: quel Granit Xhaka che era stato il primo nome indicato dall’allenatore subito dopo il suo arrivo nella Capitale. La sessione andò diversamente, ma Mou rimane certo dell’importanza dello svizzero nel suo progetto di squadra. Chissà che la Roma non possa decidere di lanciare un nuovo assalto all’oggetto del desiderio del tecnico, magari in prospettiva della prossima stagione.