Calciomercato Roma, cambio di squadra a sorpresa per il giallorosso

La Roma è alle prese con un’altra cessione. Questa volta il giocatore potrebbe passare da una squadra all’altra.

Lavoro extra per il general manager giallorosso Tiago Pinto, alle prese con le tantissime cessioni. Un’epurazione partita proprio l’estate scorsa, con l’uscita dalla rosa di molti giocatori che non rientravano nel progetto.

Tiago Pinto
Tiago Pinto ©LaPresse

Rimangono ancora due calciatori che sono in scadenza di contratto a fine stagione, ma che però non hanno mai avuto modo di essere partecipi del nuovo progetto targato José Mourinho. Parliamo di Federico Fazio e Davide Santon, i quali in questa sessione di calciomercato invernale hanno avuto timidi interessamenti, soprattutto da club esteri, senza però aver ancora accettato nulla. Ricordiamo che la società giallorossa sarebbe disposta a lasciarli andare anche regalando il cartellino in questa sessione, ma liberandosi però di due importanti ingaggi.

LEGGI ANCHE >>> Roma, cosa succede a Jordan Veretout | La grande involuzione del francese

Calciomercato Roma, Olsen cambia squadra

Una delle squadre che si sta muovendo di più in Premier League è l’Aston Villa di Steven Gerrard, il quale dopo un grande inizio, da quando l’ex capitano del Liverpool è arrivato sulla panchina del club inglese, adesso sta facendo più fatica. Subito due colpi, così come la Roma, nel mercato di gennaio, ovvero Philippe Coutinho in prestito dal Barcellona e Lucas Digne – ex giallorosso – per 30 milioni di euro dall’Everton. Non è finita qui, perché i Villans starebbero pensando ad un giocatore di proprietà della Roma.

Robin Olsen
Robin Olsen ©LaPresse

Si tratta di Robin Olsen, portiere svedese contrattualizzato con il club capitolino fino al 2023 ma in prestito fino a giugno 2022 allo Sheffield United, squadra che milita nella Championship. E’ stato proprio il tecnico Paul Heckingbottom a parlare del futuro dell’estremo difensore: “Al momento sono solo speculazioni, è nostro e decidiamo noi. È una delle situazioni che stiamo monitorando. Ma non c’è ancora nulla di concreto. Nel caso dovesse andare via, andrà solamente nel momento in cui noi avremo un sostituto”. Il primissimo obiettivo dell’Aston Villa era Darren Randolph dal West Ham, tentativo però non andato a buon fine.