Roma, Pairetto ne combina un’altra | La sentenza sui social è definitiva

Roma, Pairetto è finito nuovamente nell’occhio del ciclone: l’ultimo rigore fischiato ha suscitato numerose polemiche.

Che il feeling tra la Roma e la classe arbitrale in questa stagione non sia stato tra i più integerrimi, non lo scopriamo di certo ora. Sono stati numerosi gli episodi arbitrali che hanno suscitato polemiche e che hanno spinto José Mourinho a tuonare contro i direttori di gara.

Pairetto ©LaPresse

Contatti dubbi, che alla fine potrebbero incidere molto nel computo della classifica. La vittoria contro l’Atalanta ha riacceso la fiammella Champions, ma la strada è ancora lunga; al momento i giallorossi hanno agganciato la “Dea”, che però ha una partita da recuperare. Le due vittorie consecutive contro gli orobici e lo Spezia hanno contribuito ad alimentare quell’entusiasmo che i pareggi in rapida successione contro Genoa, Hellas Verona e Sassuolo avevano spento. In occasione della gara contro gli scaligeri, del resto, erano stati squalificati anche Mourinho e Pinto, che non avevano gradito la direzione di gara dell’arbitro Pairetto, finito al centro di nuove polemiche.

Roma, il rigore su Berardi fa scatenare i tifosi: Pairetto nell’occhio del ciclone

Roma Pairetto
Pairetto ©LaPresse

Pairetto, infatti, sta arbitrando Venezia-Sassuolo, gara che vede momentaneamente gli uomini di Dionisi condurre le operazioni con due reti di vantaggio. L’ultima, per gli ospiti, è stata siglata da Scamacca su rigore concesso per fallo (o presunto tale) di Romero su Berardi. In realtà, il contatto tra i due non sembrava affatto punibile con la massima punizione, anzi: i presupposti per assegnare il rigore non parevano esserci, al punto che in molti hanno commentato in maniera polemica l’accaduto, facendo riferimento all’ennesimo errore dell’arbitro al quale Mourinho aveva mimato il gesto del telefono. Ecco una rapida carrellata: