Roma, il rischio squalifiche calibra il turn over: rivoluzione Mourinho

Roma, sarà rivoluzione: il rischio squalifica calibra il turnover di Mourinho. Il tecnico giallorosso pensa al derby

Dopo il Vitesse in Conference League un’altra trasferta, quella sul campo dell’Udinese dove la Roma arriverà direttamente dall’Olanda. E poi il derby – sempre dopo la gara di ritorno degli ottavi di finale europei contro gli olandesi. Saranno 10 giorni intensi e importanti per la squadra di José Mourinho, che in campionato farà turnover.

Roma
©LaPresse

Intanto: sono due le assenze certe, quelle di Kumbulla e di Mkhitaryan, entrambi squalificati. In difesa giocherà Ibanez – spiega questa mattina il Corriere dello Sport – mentre in mezzo al campo al posto dell’armeno si giocano una maglia da titolare Sergio Oliveira e Veretout. E poi? E poi c’è la questione diffidati che non lascia dormire sonni tranquilli all’allenatore della Roma in vista della gara contro la Lazio, la più sentita dell’anno. C’è aria di rivoluzione per la trasferta alla Dacia Arena.

Roma, uno tra Zaniolo e Pellegrini fuori

Roma Atalanta
Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Sono loro i due in diffida. Sono loro che potrebbero affrontare la partita con il peso di un cartellino giallo che potrebbe chiamarli fuori dalla gara contro la squadra di Sarri. Pellegrini il derby d’andata non l’ha giocato appunti perché appiedato dal giudice sportivo per un errore arbitrale; Zaniolo invece fino ad ora ha preso 10 cartellini gialli che per un attaccante sono decisamente tanti: ma anche in questo caso molti sono stati fiscalissimi.

La sensazione? Secondo il Corriere dello Sport quello che dovrebbe rimanere fuori è Zaniolo, con Felix che potrebbe affiancare Abraham in attacco. Almeno per l’inizio questa dovrebbe essere la scelta dell’allenatore portoghese che invece, giovedì, dovrebbe mandarli in campo entrambi dal primo minuto per cercare anche di mettere in ghiaccio la qualificazione contro il Vitesse e affrontare la gara di ritorno con una certa tranquillità. Il derby, in quel caso, sarà pochi giorni dopo. Sarebbe fondamentale, insomma, scendere in campo con una certa leggerezza.