Vitesse-Roma, ammonizione pesante | Salta il ritorno

Vitesse-Roma, arriva la squalifica che inguaia la squadra in vista del ritorno. Non ci sarà infatti in campo il prossimo giovedì.

Quest’oggi è iniziato il cammino europeo dei giallorossi nella neonata competizione Uefa, inaugurata dalla vittoria del girone a dicembre ma che ha già causato diverse delusioni ad una piazza che si aspettava un approccio diverso alla Conference. Impossibile dimenticare il 6 a 1 di Bodo e quella sensazione di timore di non qualificarsi come primi.

Calciomercato Roma
Sergio Oliveira ©LaPresse

In attesa del responso del primo set delle due gare tra Mourinho e la squadra olandese, non è passata inosservata la scelta dell’arbitro durante la prima frazione di gara, destinata ad avere non poca ingerenza in vista della sfida del prossimo giovedì, 17 marzo. L’approccio dei capitolini non è stato dei più felici e, complice un campo non proprio degno di una competizione continentale, sono arrivate diverse sbavature nel reparto arretrato.

Vitesse-Roma, arriva il giallo per Oroz: salta il ritorno

Vitesse
Vitesse ©LaPresse

La più evidente si è concretizzata poco dopo il 30esimo, in seguito ad un passaggio di Rui Patricio che rischiava di divenire letale. Ciononostante, la gara si è conclusa nel migliore dei modi per la squadra ospite che, pur soffrendo, può riservarsi il merito di aver saputo incassare e sfruttare cinicamente la poca mole di gioco offensivo prodotta.

Altro evento degno di nota, ammonizione di Vina a parte, è il cartellino giallo mostrato dal direttore di gara ad Oroz, sulle cui spalle gravava il peso della diffida, trasmutatasi dunque in squalifica.