Roma, Abraham può volare ancora più in alto | Il consiglio di Montella

Roma, Tammy Abraham, è stato oggetto di analisi da parte del mister ed ex giocatore giallorosso, Vincenzo Montella. Queste le sue parole a riguardo.

La stagione del numero 9 ex Chelsea è stata fin qui a dir poco importante. Arrivato quasi sullo scadere della scorsa campagna acquisti, l’inglese ha fin qui segnato 20 reti manifestando un adattamento più che celere al nostro campionato e alla coesistenza con Zaniolo e agli schemi di Mourinho.

Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

Nella ponderata disamina dell’aeroplanino è stato coinvolto anche lo Special One, sul quale si è così espresso. “Credo che la squadra si stia adattando sempre di più alle idee di Mourinho. Fin qui, il mister ha dimostrato di essere per l’ennesima volta di essere molto intelligente, cambiando anche qualcosa nel suo atteggiamento tattico. La crescita è evidente e possono secondo me ancora lottare per arrivare tra le prime quattro e vincere la Conference League”.

Roma, il parere di Montella su Abraham: pregi e difetti del numero 9

Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

Cospicua parte dell’intervista, rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”, ha interessato proprio il giocatore scelto da Pinto e Mourinho lo scorso agosto per ovviare all’addio di Edin Dzeko. Pur palesando ancora grandi margini di crescita, Abraham è stato, anche in termini realizzativi, uno dei trascinatori della squadra, soprattutto nel recente periodo.

Queste le posizioni più importanti dell’attuale tecnico dei turchi dell’Adana Demirspor: “Secondo me deve ancora migliorare con la palla tra i piedi e nel controllo del gioco. Risulta ancora molto istintivo ma è anche vero cheper un attaccante l’istinto è una qualità fondamentale. Gli auguro il meglio per il prossimo Mondiale: potrebbe per lui essere un’esperienza in grado di aiutarlo a tornare alla Roma più forte che mai”.

Sulla coesistenza con Zaniolo, infine: “Avere uno come Zaniolo che gli gioca accanto e gli apre degli spazi lo aiuta molto”.