Scoppia il caso prima di Roma-Lazio | Bivio Sarri

La Roma è attesa dalla sfida contro il Vitesse questa sera all’Olimpico. Domenica sarà tempo di derby contro la Lazio, scoppia il caso Sarri.

Giallorossi attesi da due gare cruciali, la prima questa sera in Conference League. Alle ore 21 la sfida di ritorno contro gli olandesi del Vitesse, in palio l’accesso ai quarti di finale della Conference. Sfida europea che farà da apripista ad una gara segnata da tempo sul calendario da parte dei tifosi di entrambi gli schieramenti, il derby di ritorno tra Roma e Lazio.

Roma Lazio
Maurizio Sarri e Josè Mourinho ©LaPresse

Josè Mourinho in conferenza stampa è stato chiarissimo: “L’unica partita che mi interessa è il Vitesse. Per me non c’è Lazio, non c’è partita domenica. È domani. Se vinciamo siamo nei quarti.” Giallorossi che in realtà staccherebbero il pass per i quarti anche in caso di pareggio stasera, ma il tecnico portoghese sa meglio di tutti quanto sia importante trovare la vittoria. La gara d’andata contro gli olandesi, vinta grazie ad un guizzo di Sergio Oliveira, e ancora di più l’ultima gara contro l’Udinese hanno mostrato nuovamente passi indietro nella prestazione dei giallorossi. Proprio i rivali biancocelesti hanno sorpassato la Roma in Serie A, posizionandosi al quinto posto, esattamente un punto sopra alla Roma. Se il campo torna a sorridere a Maurizio Sarri, c’è un nuovo caso societario emerso a pochi giorni dalla stracittadina.

Scoppia il caso prima di Roma-Lazio | Bivio per Maurizio Sarri

Roma Lazio
Luciano Spalletti e Maurizio Sarri ©LaPresse

La Lazio è reduce da due vittorie in campionato, ma sembra esser nata una frizione insanabile in società. A svelare il retroscena è stato il sito Calciomercato.it che ha descritto una frattura – al momento difficile da sanare- tra Maurizio Sarri ed Igli Tare. Il ds albanese, ex calciatore dei biancocelesti, è finito sul banco degli imputati anche a causa di un calciomercato invernale praticamente assente. A quanto pare il rinnovo contrattuale del tecnico ex Napoli e Juve è legato ad un addio del dirigente albanese. L’idea di Sarri è quella di riabbracciare il ds Giuntoli, col quale strinse un grande sodalizio proprio all’ombra del Vesuvio. Dopo il derby la società biancoceleste affronterà questo discorso, per Sarri si prospetta un bivio dopo la sfida a Josè Mourinho.