Roma, incontro Totti-Friedkin | C’è la stretta di mano

Ieri sera, in occasione del ritorno degli ottavi di finale di Conference League, anche Francesco Totti era allo Stadio Olimpico. 

La Roma supera gli ottavi di finale al termine di una gara di ritorno faticosissima contro il Vitesse e stacca il pass per i quarti. Nella giornata di oggi, a Nyon, si terrà il sorteggio che permetterà alla squadra di José Mourinho di conoscere quali saranno i prossimi avversari nel cammino europeo. Certo, per ottenere l’accesso al turno successivo c’è stato da faticare non poco. Gli olandesi sono arrivati nella Capitale con le idee chiare e con una precisa organizzazione di gioco.

roma totti
Francesco Totti ©LaPresse

A questo si è aggiunta un po’ di fisiologica stanchezza che ha reso più complicata la serata giallorossa. E così ci è voluto un gol nel finale del solito Tammy Abraham per sbrogliare la matassa, scacciare i fantasmi e regalare allo Stadio Olimpico la gioia del passaggio del turno. Non c’è tempo, però, per sedersi sugli allori: domenica c’è un derby che vale tantissimo e la concentrazione deve rimanere altissima.

Roma, stretta di mano Totti-Friedkin | I tifosi sognano

La serata di ieri, comunque, ha segnato un momento importante nella stagione giallorossa. L’accesso ai quarti di finale mantiene aperte le ambizioni giallorosse in Conference League e il clima da notte europea che si respirava all’interno dell’Olimpico racconta meglio di qualsiasi altra cosa quanto l’ambiente romanista tenga a questa avventura europea. Sugli spalti anche Francesco Totti, ormai sempre più spesso presente a sostenere la squadra.

roma totti
Francesco Totti ©LaPresse

Una presenza che chiaramente è stata sottolineata dai presenti, che come sempre hanno omaggiato l’ex Capitano con cori ed applausi. Ma a salutare Totti non sono stati solo i supporter giallorossi. Come sottolinea oggi Il Corriere dello Sport tra l’ex numero 10 ed il vice presidente Ryan Friedkin c’è stata una stretta di mano che non è sfuggita al pubblico. I due, prima che il match avesse inizio, si sono salutati e hanno scambiato qualche parola. Un colloquio che ha rilanciato le speranze di chi attende un ritorno in società di Francesco Totti.