Roma-Lazio, le condizioni di Pellegrini | Le ultime da Trigoria

Roma-Lazio, a circa 24 ore dal fischio di inizio del Derby, aumenta la curiosità e la preoccupazione circa la presenza in campo di uno dei giocatori più importanti e rappresentativi per Mourinho.

A inizio stagione, lo Special One aveva detto di volerne tre, sottolineando qualità, dedizione ed eclettismo di chi, in una stagione altalenante e meno positiva del previsto, ha sempre cercato di prendere per mano la squadra tutta, palesando un senso della responsabilità trasmessogli soprattutto dalla presenza del nuovo tecnico in panchina.

Roma
Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Quel Pellegrini di Cinecittà, tifoso della Roma sin da bambino, ha sempre palesato grande affetto nei confronti della squadra della sua città e del suo cuore, sovente sacrificandosi anche a suo stesso discapito. Basti pensare alla sua assenza all’Europeo, causata dall’acuirsi della problematica muscolare dopo aver voluto giocare a tutti i costi quello che si apprestava ad essere l’ultimo derby di Fonseca e Inzaghi.

La stessa voglia di giocare e lo stesso amore per questi colori, Lorenzo li ha palesati in queste ore, in cui sta emergendo tutta la sua voglia di esserci domani in campo, per giocare quella che si appresta ad essere una delle gare più importanti dell’anno sia per Sarri che per Mourinho.

Roma-Lazio, migliorano le condizioni di Pellegrini: le ultime

Roma
Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Proprio da quest’ultimo, con ogni probabilità si apprenderà a breve quella che sarà la scelta sul numero sette. Alle 19 è infatti prevista la conferenza stampa dello Special One, destinata a disambiguare, tra le varie questioni, anche quella relativa alla convocazione del trequartista romano e romanista.

Per il momento, un sospiro di sollievo può giungere da quanto annunciato da Sky Sport. A detta di quest’ultimo, infatti, il giocatore si è allenato in queste ore in palestra, da solo e al fine di recuperare la condizione e convincere Mourinho a inserire anche il suo nome nella lista di presenti nella gara di domani.

Per ora, Pelle è ancora sotto antibiotici a causa della tonsillite che lo ha colpito in questi giorni ma la febbre alta salitagli tra giovedì e venerdì è scesa. Un qualche spiraglio per la presenza tanto voluta dalla piazza si intravede. Vedremo se basterà per accontentare i tifosi della Roma, Lorenzo in primis.