Ufficiale, Tammy Abraham non convocato in Nazionale

Annuncio ufficiale, niente Nazionale  per Tammy Abraham. L’attaccante della Roma è stato escluso dalla lista dei convocati di Southgate.

Cambio di programma in casa Inghilterra, niente chiamata in Nazionale per Tammy Abraham. Il numero 9 della Roma è entrato nella storia del club nel derby di ieri. La doppietta messa a segno contro la Lazio lo ha fatto entrare ancora più prepotentemente nel cuore dei tifosi giallorossi, ma arriva il cambio di programma in Nazionale.

Abraham ufficiale
Tammy Abraham ©LaPresse

C’è un nuovo tormentone che scatena i tifosi della Roma dopo il derby trionfante di ieri pomeriggio: “Tammy solo un minuto“. Sessanta secondi sono bastati al numero 9 giallorosso per entrare nel tabellino dei marcatori del derby, non pago l’ex Chelsea ha deciso di iscriversi definitivamente nella storia. La sua doppietta è la più veloce segnata nella stracittadina romana, ventidue minuti che lo consegnano definitivamente alla leggenda del derby tra Roma e Lazio. Prestazione granitica quella dell’attaccante inglese, autentico trascinatore dei suoi e beniamino della tifoseria giallorossa. Dopo la giornata di gloria arriva un importante aggiornamento sul numero 9 della Roma, salta la convocazione con la Nazionale dell’Inghilterra.

Ultim’ora ufficiale, Tammy Abraham non convocato in Nazionale

Abraham ufficiale
Tammy Abraham abbraccia Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Niente Inghilterra per Tammy Abraham, ufficiale il passo indietro della Nazionale guidata dal ct Southgate. L’attaccante resterà a Trigoria, secondo quanto stabilito di comune accordo tra Roma e federazione inglese. Il motivo dietro l’esclusione è di natura clinica, lo staff sanitario giallorosso e quello inglese si sono accordati per permettere all’attaccante inglese di curarsi dalla lombalgia. Guaio fisico che l’ex Chelsea si trascina dietro da almeno due gare, niente Inghilterra per lui. Salterà le amichevoli contro Svizzera e Costa d’Avorio, la missione è quella di superare a pieno il fastidio che si sta portando dietro, per concentrarsi su un finale di stagione tutto da vivere da protagonista con la Roma. Grazie al derby di ieri è entrato nella storia della Roma, due reti che lo consegnano definitivamente dentro i cuori dei tifosi giallorossi.