Calciomercato Roma, rinnovo rifiutato e addio inevitabile

Calciomercato Roma, il suo futuro è sempre più lontano dalla Capitale. Questi gli ultimi aggiornamenti.

Non tutte le storie sono a lieto fine, così come molti scenari, negli anni, sembrano destinati a ripetersi. Tra i tanti, potremmo iniziare a citare quelli relativi al modus operandi dei capitolini, da tempo, ogni estate, alle prese con una campagna acquisti di auto-sostentamento e da troppe stagioni a questa parte privata di quei fondamentali supporti economici legati agli introiti Champions.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

In attesa della conclusione della stagione e di capire fin dove potrà proseguire il cammino di Pellegrini e colleghi anche in Europa, già la prossima campagna acquisti sembra essere destinata a seguire pressoché le orme di quelle passate. Sarà dapprima importante cercare di ovviare ai diversi errori compiuti, le cui ripercussioni si sono fatte sentire anche in questa stagione, nonostante l’epurazione catalizzata lo scorso giugno.

A ciò si aggiunga l’impellenza di allontanare non solo chi da tempo, come Diawara o Carles Perez, abbia perso gerarchie all’interno dello scacchiere ma anche di quei profili che, quasi inaspettatamente, hanno reso sempre di meno.

Calciomercato Roma, addio inevitabile: la situazione Veretout

Calciomercato Roma
Jordan Veretout ©LaPresse

Anche in quest’ultimo caso, i nomi da fare potrebbero essere plurimi. Impossibile, però, non pensare a quel Jordan Veretout arrivato tre estati fa al termine di una bella operazione di mezza estate da parte di Petrachi.  L’ex granata lo prelevò dalla Fiorentina consegnando a Fonseca uno dei giocatori più voluti della nostra Serie A e consolidatosi nel biennio successivo come uno dei più importanti della squadra.

Questo fino all’arrivo della nuova stagione, quando il francese, fatta eccezione per le primissime uscite, si è pian piano allontanato sempre più dagli alti livelli raggiunti in Toscana prima e nella Capitale poi. Il turning point è stato, forse, quel rigore sbagliato in casa della Juventus, in seguito al quale non si è più visto il Jordan di un tempo. A ciò si aggiunga quanto detto da Nicolò Schira, a detta del quale il 17 ha già rifiutato un prolungamento contrattuale da 4 milioni di euro lo scorso novembre.

Secondo la stessa fonte, Veretout non rientra nei piani di Mourinho e potrebbe lasciare la squadra la prossima estate, al fronte di un’offerta di 15 milioni di euro. Corsi e ricorsi storici, come detto sopra. Ricordando un po’la situazione vissuta dal suddetto già ai tempi di Firenze quando, dopo essere stato trascinatore e leader, il rapporto si è interrotto quasi da separato in casa. Scenario cui tifosi della Roma si augurano però di non assistere.