Roma, la finale di Conference in bilico | Cambia la sede

Roma, la finale di Conference è in bilico: cambia la sede. La sfida potrebbe spostarsi da Tirana. Ecco le città in ballo

Potrebbe cambiare la sede della finale di Conference League. Non più a Tirana – secondo la Gazzetta dello Sport – per via delle sanzioni che la Uefa potrebbe prendere nei confronti del governo albanese, viste le troppe ingerenze dello stesso negli affari della Federcalcio. Insomma, ci sono due città che potrebbero ospitare l’ultimo atto della manifestazione nata quest’anno.

Roma
Il gol di Abraham nella gara contro il Vitesse ©LaPresse

La Roma nei quarti affronterà il Bodo/Glimt, per quella che a tutti i costi deve essere una rivincita della doppia sfida andata in scena nella fase a gironi. L’impegno, anche per via di molte partenze a gennaio di giocatori importanti della formazione norvegese, almeno sulla carta appare più agevole. E la squadra di Mourinho, senza ombra di dubbio, punta decisamente ad arrivare all’ultimo atto.

Roma, ecco dove si potrebbe giocare la finale di Conference

calciomercato Roma
As Roma ©LaPresse

La Uefa, sempre secondo il quotidiano rosa in edicola questa mattina, potrebbe prendere in considerazione due sedi per far disputare la finale che, ricordiamo, sarebbe prevista per il prossimo 25 maggio. Si parla della Grecia, con Atene, oppure della Macedonia con la capitale Skopje in prima linea. Delle ulteriori valutazioni comunque verranno fatte nelle prossime settimane, con la sensazione che nulla è ancora deciso e che tutto potrebbe cambiare nello spazio di poco tempo.

Vedremo quali saranno le decisioni della Uefa nel merito. Fatto sta che i tifosi della Roma sperano di rivivere una finale europea dopo tanti anni. L’effetto del derby, e anche della qualificazione dopo aver pareggiato in casa contro il Vitesse, hanno sicuramente aumentato l’entusiasmo, visti i biglietti che fino al momento sono stati venduti per il prossimo appuntamento europeo.