Calciomercato Roma, intesa trovata per i giovani campioni

Calciomercato Roma, accordo chiuso da Pinto: il general manager giallorosso lavora per il futuro. Il presidente è stato a Trigoria

Pinto guarda al futuro, chiudendo un’intesa importante e che potrebbe sicuramente diventare un valore in più per la Roma. Nei giorni scorsi infatti il presidente dell’Hajduk Spalato, Jakobusis, è stato Trigoria per una stretta di mano con il general manager giallorosso dopo l’affare chiuso per il classe 2006 Mate Ivkovic. Una partnership che, secondo quanto riportato da Il Tempo, è nata per valorizzare nel migliore dei modi i prodotti del vivaio croato.

Calciomercato Roma
©LaPresse

Un’intesa che sarebbe destinata a durare negli anni secondo il quotidiano romano, visto che per le prossime stagione la società guidata dai Friedkin vanterà un diritto di prelazione sui talenti che cresceranno nel vivaio del club croato e che verranno proposti sul mercato italiano.

Calciomercato Roma, intesa raggiunta

vitesse roma zalewski
Nicola Zalewski ©LaPresse

Questa collaborazione è nata – spiega ancora Il Tempo – perché il massimo dirigente dell’Hajduk e Pinto si conoscevano dai tempi in cui Pinto lavorava ancora con il Benfica. Una stima reciproca che ha portato a questo tipo di accordo e non è escluso, stando alle indiscrezioni, che il portoghese non faccia un viaggio in Croazia da qui alla fine della stagione in corso per suggellare in maniera definitiva questo accordo.

Lavora quindi Pinto per cercare in tutti i modi di rinforzare la Roma e lo fa pensando soprattutto al futuro. Quello dei giovani è un punto cruciale della gestione del gm, che ha preso già Svilar per la porta, e che ha visto in questo periodo, con Mourinho in panchina, anche degli elementi che sono già a Trigoria lanciati dallo Special One nella mischia senza grosse difficoltà. Da Zalewski a Felix, passando per Volpato e anche per Bove. Che di soddisfazioni fino al momento ne hanno date e ne potrebbero dare altre.