Roma, la rinascita di Kumbulla: “Mourinho? L’ho conquistato così”

Roma, Kumbulla morde il freno: le dichiarazioni dell’albanese in merito agli obiettivi stagionali e al feeling rinato con Mourinho.

Dopo un inizio di stagione horror, Marash Kumbulla in punta di piedi è riuscito a risalire gerarchie importanti all’interno dello scacchiere di Mou, fino a diventare a tutti gli effetti un titolare inamovibile. Il cambio di modulo varato dallo Special One a partire dalla gara contro il Venezia ha giovato e non poco all’ex Hellas Verona, preferito in pianta stabile nell’ultimo mese e mezzo a Roger Ibanez.

Calciomercato Roma Kumbulla
Kumbulla ©LaPresse

Intervistato ai microfoni di Supersport, il difensore della Roma non solo ha analizzato la prossima sfida che vedrà la sua Nazionale affrontare la Spagna in una gara amichevole, ma anche svelato i presupposti dai quali è partito per far “ricredere” Mou. “L’ho conquistato con l’allenamento, senza parole. Ha visto che do il massimo, sempre e comunque: in questi mesi ho visto molto il campo, il che è assolutamente positivo, e mi sento molto bene da un punto di vista fisico. Con Mourinho non c’è stato alcun tipo di discorso: ha gradito il modo con il quale mi sto allenando, e mi sta dando fiducia.

OBIETTIVI – “Chiaramente spero di disputare il numero di partite possibili e di approdare in finale di Conference, che si disputa a Tirana. A tal proposito, mi auspico che la mia Nazionale riesca a raggiungere le fasi finali dell’Europeo.”