Calciomercato Roma, rottura e addio | Spalletti fiuta il colpaccio

Calciomercato Roma, l’addio è sempre più vicino: tra gli “scenari” italiani, spunta anche l’ipotesi Napoli. Cosa sta succedendo.

Mancano ancora diverse settimane all’apertura ufficiale della sessione estiva di calciomercato, ma sono già diversi i profili attenzionati da Tiago Pinto in vista della prossima stagione. I colpi riguarderanno sicuramente la difesa e il centrocampo, ma occhio a non sottovalutare manovre importanti in attacco, anche perché serve un vice Abraham all’altezza.

Jovic Calciomercato Roma Milan Napoli
Luciano Spalletti ©LaPresse

Complice la partenza di Borja Mayoral, che non è mai rientrato nei progetti dello Special One, e con un Eldor Shomurodov utilizzato con il contagocce, il general manager giallorosso non può non vagliare piste importanti dalla trequarti in su; calciatori capaci di saltare l’uomo, abili nell’uno contro uno ed impiegabili a supporto del bomber inglese. Identikit che risponde perfettamente alle caratteristiche di Guedes, la cui situazione, non a caso, viene monitorata con estrema attenzione dalle parti di Trigoria. Dalla Spagna un pò di tempo fa era stata rilanciata anche la candidatura di Jovic per l’attacco; pista al momento molto fredda, anche se l’addio al Real Madrid dell’ex Eintracht appare sempre più scontato.

Calciomercato Roma, anche il Napoli nella corsa a Jovic

Jovic Roma Calciomercato
Jovic ©LaPresse

Situazione assolutamente insostenibile: così tuona As, che spiega come il futuro del serbo sia lontano dai Blancos. Acquistato dai Blancos per poco meno di 70 milioni di euro, il classe ’97 è stato utilizzato fino a questo momento con il contagocce da Carlo Ancelotti, avendo collezionato poco più di 470 minuti di gioco. La classica goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il “trattamento” riservatogli in occasione del “Clasico” dove, con Benzema out, Ancelotti non ha tenuto in considerazione il nativo di Bijeljina. Secondo quanto riferito da AS, come possibili destinazioni – oltre allo scenario che vedrebbe il ritorno di Jovic all’Eintracht, club nel quale è esploso e si è consacrato a livello internazionale – occhio alle piste che portano al Milan e al Napoli. I due club italiani, infatti, hanno bisogno – per motivi diversi – di un innesto che dia vigore ad un reparto offensivo che potrebbe perdere pedine importanti nei prossimi mesi.