Calciomercato Roma, rivoluzione in difesa: due nomi per Mourinho

Calciomercato Roma, la prossima estate Mourinho e Pinto potrebbero dar vita ad un’autentica rivoluzione. Questi gli ultimi aggiornamenti.

Che i giallorossi necessitino di migliorie e cambiamenti è ormai noto da tempo. La squadra, pur riuscendo a regalare belle soddisfazioni, ha sempre peccato di continuità, sciorinando sovente diversi limiti sia collettivi che individuali. Non pochi i giocatori ad aver fin qui deluso, senza mai riuscire a raggiungere gli alti livelli palesati in passato nella Capitale o rispettare le alte aspettative con le quali sono giunti diversi mesi fa.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Senza voler fare dei nomi o voler trovare capri espiatori ma mantenendo, invece, la consapevolezza che la strada per migliorare e crescere deve essere quella lì unisona e sotto la guida dello Special One, riportiamo importanti aggiornamenti relativi alle modifiche che il mister avrebbe in mente in vista della prossima stagione.

Quasi sicuramente si assisterà ad una massiccia serie di cambiamenti nella zona centrale di campo, memori della richiesta avanzata dal portoghese al gm suo connazionale quasi un anno fa e, ad oggi, non del tutto assecondata. Giusto però evidenziare come, quest’anno, la defezione giallorossa non sia stata unicamente quella legata all’assenza di un vero e proprio regista.

Molti aspetti dovranno infatti essere limati anche nel reparto arretrato, sottoposto a diversi aggiustamenti tattici ad interim volti a tutelare una squadra che, soprattutto nei singoli, ha molto sofferto le offensive avversarie.

Calciomercato Roma, occhi puntati in Bundes ed Eredivisie: due nomi per rivoluzionare la difesa

Calciomercato Roma
Mathias Ginter ©LaPresse

Il passaggio alla difesa a tre nel corso di questa stagione ha rappresentato uno dei cambiamenti più importanti ed evidenti. Adottata lo scorso anno anche da Fonseca, essa ha permesso, ad esempio, la crescita di Kumbulla, causando però poi altre tipologie di problematiche e stravolgendo quell’assetto che a inizio campionato sembrava poter dare molte soddisfazioni a livello offensivo.

Stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, però, Mourinho avrebbe intenzione di ritornare ad uno schieramento difensivo a quattro in vista del prossimo campionato. Da esso, dunque, dipenderanno diverse scelte di mercato da parte di Pinto e adepti. Secondo la suddetta fonte, a Trigoria sarebbero stati messi nel mirino due giocatori bravi ad impostare da dietro e in grado dunque di giocare in una linea con due centrali e due terzini.

Ci riferiamo a Marcos Senesi e Mathias Ginter, ambedue da tempo accostati ai capitolini e prelevabili a condizioni vantaggiose. Il primo ha il contratto in scadenza con il Feyenoord nel 2023 e può arrivare per circa 10 milioni di euro. Il ventottenne del Borussia Monchengladbach si svincolerà invece dai tedeschi a giugno e piace per caratteristiche e saggezza. Su di lui c’è però anche l’Inter.