Calciomercato Roma, Zaniolo più due colpi: l’addio che sblocca la Juve

Calciomercato Roma, via al gioco degli incastri: l’effetto domino che riguarda il futuro di Zaniolo è improvviso.

A catalizzare l’attenzione mediatica in queste ore frenetiche ci sta pensando la questione legata al futuro di Nicolò Zaniolo: il gioiello della Roma, il cui utilizzo contro la Samp è assolutamente in dubbio, è al centro di numerose voci di mercato.

Zaniolo Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

La Juventus si è mossa da tempo, portando avanti i dialoghi con l’entourage del giocatore stando a quanto riferito in più di una circostanza da “La Gazzetta dello Sport”. Sicuramente il mancato rinnovo di Paulo Dybala è un’altra tassella in un mosaico che, però, è ancora molto lontano dal completarsi. La Roma al momento fa muro, chiedendo per il suo “tuttocampista” non meno di 50-60 milioni di euro: cifra importante, non utopistica per i bianconeri, certamente abbordabile qualora dovesse materializzarsi un’uscita di un certo calibro. A ciò va aggiunto anche un altro aspetto dall’importanza non secondaria: nel restyling che Allegri si aspetta dal prossimo mercato, la difesa e il centrocampo non potranno non essere toccati. Rudiger e Jorginho sono in cima alla lista dei desideri, ma occhio alle sorprese.

Calciomercato Roma, l’addio di De Ligt che cambia tutto: blitz Juventus per Zaniolo

De Ligt ©LaPresse

E chissà che – alla fine – il futuro di Matthijs De Ligt non torni nuovamente in discussione. Come evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, l’eventuale cessione dell’olandese potrebbe agevolare il piano “rivoluzione” di una “Vecchia Signora” che intende rifarsi il look. Ricordiamo che l’olandese è legato alla Juve da un contratto in scadenza nel 2024, e che dalla prossima estate entrerà in vigore la clausola rescissoria da oltre 120 milioni di euro. Non si segnalano movimenti improvvisi in tal senso, o blitz a sorpresa, ma si tratta comunque di una pista da monitorare con estrema attenzione, e da non accantonare a priori. Zaniolo & company attendono…